Food Economy

Festuccia (Cisco): «Perché crediamo nel futuro delle startup italiane del food»

Il programma per accelerare la digitalizzazione delle imprese e il ruolo del food: il punto con il responsabile dei progetti rivolti al settore agroalimentare di Digitaliani

di Alessio Nisi
news

Il 19 agosto un borgo sardo si trasformerà in un enorme ristorante a cielo aperto

Si tratta di Nughedu, comune sardo poco lontano da Oristano. Il menù tipico della tradizione isolana organizzato dalla startup di sharing economy Gnammo

di Alessio Nisi
news

La frutta brutta ora è sugli scaffali di Walmart (per ridurre gli sprechi alimentari)

Il colosso americano del grocery ha lanciato delle linee di frutta e ortaggi dalle forme non “convenzionali”: per trasmettere il messaggio che una mela bitorzoluta è buona comunque, e non va sprecata

di Carlotta Balena
Cibo e Tech

Questa birra è fatta con l’acqua piovana

Hemelswater è il progetto sviluppato da una startup di Amsterdam che ha prodotto una chiara sfruttando la pioggia

di Alessio Nisi
Modelli

Questa azienda paga i dipendenti purché viaggino tanto e imparino cose nuove

Possono usare i mesi liberi come meglio credono. Meno stress per loro e l’azienda guadagna in fedeltà e produttività.

di Giancarlo Donadio
Cibo e Tech

In questo ristorante si mangiano solo cibi stampati in 3D (e il menu costa 300 euro)

Per tre giorni a Londra Food Ink organizza una cena speciale (stellata), con pietanze prodotte da una stampante multimateriale

di Stefania Leo
news

Ford pensa di costruire i cruscotti con le piante della Tequila

La casa automobilistica ha stretto un accordo con Jose Cuervo per il riuso degli scarti della lavorazione del liquore

di Sara Mauri
news

Fine di un tabù: Heineken è riuscita a spillare la birra in volo

Sui voli KLM come nei pub. Il debutto in concomitanza con le Olimpiadi di Rio

di Stefania Leo
Cibo e Tech

Come funziona una vertical farm autosufficiente, a scarto zero. Il progetto di Matteo Benvenuti

Una vertical farm capace di produrre circa sei mila piante l’anno, usando delle batterie proprie come energia e ricavando compost da pesci e piccoli lombrichi. Il progetto finanziato dall’Università di Perugia

di Sara Moraca
Food Economy

Adesso si può ordinare la pizza via Messenger, ad un bot: l’esperimento Pizza Hut

Il food delivery tradizionale sarà costretto a reinventarsi dalle fondamenta? Intanto le grandi catene, da Subway a Domino, stanno già stanando i Millennials nelle loro tane: le chat

di Simone Cosimi
Lifestyle

Una ricerca sui cicli circadiani incorona queste due abitudini alimentari per vivere meglio

Il segreto per una vita sana? Pasti regolari e una colazione abbondante. Due ricerche del King’s College di Londra confermano tutto

di Stefania Leo
Cibo e Tech

Le 5 ricette top dell’estate rivelate dallo chef di MSC Crociere

Con un sistema computerizzato a bordo, Paolo Tarantino ogni anno monitora i menu ed esamina i feedback dei passeggeri. Vince il polpo, ma la frittura è il piatto più «trasversale»

di Stefania Leo
Cibo e Tech

Il DNA dell’ulivo può salvare (e migliorare) il nostro olio. Una ricerca

La decodifica del genoma per migliorare la produzione e curare le piante. Ecco che succede nei laboratori di Spagna e Italia

di Sara Moraca
Eating

Ti serve una ricetta? Chiedila a questo chatbot usando gli emoji

Nuovo esperimento su Facebook della catena di prodotti salutari statunitense Whole Foods: chiedi suggerimenti usando le immagini e sbocciano proposte in linea con i tuoi gusti

di Simone Cosimi
news

Ecco il supermercato con gli orti, dove frutta e verdura si raccolgono

In Brasile l’idea (vincente e redditizia) per sensibilizzare i consumatori su come nutrirsi in modo sano

di Giancarlo Donadio
App

Così Pokémon Go trasforma anche i ristoranti in campi di battaglia

Il videogame che sfrutta GPS e realtà aumentata ha invaso in poco tempo anche i locali degli States, che si sono attrezzati con promozioni e abbonamenti. E i clienti aumentano

di Stefania Leo
Storia del cibo

Cosa si mangiava nel Medioevo: le 5 regole del «Regimen Salernitanum»

Da una prestigiosa scuola di medicina di Salerno arriva il più famoso manuale della salute di tutto il Medioevo. Si chiama Regimen Sanitatis Salernitanum ed è un manuale/poema scritto in 364 versi.

di Sara Mauri