Fai l'ordine su Just Eat e te lo porta a casa il robot del papà di Skype. A Londra
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 6 luglio 2016 alle 12:37

Fai l’ordine su Just Eat e te lo porta a casa il robot del papà di Skype. A Londra

Al via entro l'anno in Inghilterra le consegne con i droni stradali, già testati a Tallinn e Berlino. I sei robottini attraverseranno la strada a 6 km all'ora e notificheranno anche il loro arrivo

Just Eat, colosso del food delivery mondiale, inizierà ad utilizzare i robot per consegnare i pasti ai suoi clienti. L’iniziativa fa parte di un programma sperimentale che dovrebbe partire in modo più massiccio e sistematico nei prossimi mesi. Ma chi sono i nuovi “fattorini”? Gli automi costruiti dalla startup estone Starship Technologies e percorreranno le strade di Londra con il loro ghiotto contenuto nella pancia. Circoleranno grazie a videocamere, sensori e altre tecnologie in grado di guidarli e di consentire loro di superare gli ostacoli. Per il momento, però, saranno controllati da un operatore in carne e ossa che potrà subentrare in qualsiasi momento. Magari, pensiamo, quando qualcuno possa tentare di manometterli o quando il droide stia per finire sotto un double decker (il classico autobus rosso a due piani inglese).

just eat starship2 (1)

uno degli automi di Just Eat per consegnare i pasti

Leggi anche: La spesa a casa con un robot: la nuova startup dei co-founder di Skype

A 6 km orari, schivano ostacoli e consegnano il cibo

Per il momento i rischi dovrebbero essere limitati. I sei robottini coinvolti consegneranno solo ai clienti che abitano nei pressi dei ristoranti interessati dal test, tutti nel centro di Londra, notificando che stanno arrivando a due minuti dal traguardo e poi quando sono alla porta. Però possono “camminare” a 6 chilometri orari, attraversare la strada e schivare ostacoli. Il ritiro? Facile: il robottino si apre con un codice recapitato da Just Eat e il cliente può prelevare il suo ordine e mettersi a tavola.

JUST+EAT+Pilots+Robots+Deliver+Food+Restaurants+svjSnhg5vS0l

A Tallinn e Berlino esperimento riuscito

«Appena abbiamo conosciuto la squadra di Starship abbiamo compreso la loro passione per i prodotti che realizzano – ha spiegato David Buttress, Ceo di Just Eat, che in Italia ha rilevato PizzaBo a febbraio 2016 – con l’innovazione scalabile al cuore del loro business sono partner essenziali per Just Eat».  I robot sono stati sperimentati per due anni già a Tallinn e a Berlino, raccogliendo ottime impressioni dai pedoni nelle loro 5mila miglia di camminate, e ora finiranno finalmente per strada. Non solo con JustEat ma anche per altri brand come la concorrente britannica Pronto e la tedesca Hermes.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter