La spesa arriva coi droni. Negli USA Walmart insegue Amazon nei cieli
single.php

Ultimo aggiornamento il 14 settembre 2020 alle 15:16

La spesa arriva coi droni. Negli USA Walmart insegue Amazon nei cieli

L'accordo tra il gigante della grande distribuzione e la startup Zipline

Forse non decollerà con l’affare TikTok – trovate gli aggiornamenti qui – ma Walmart ha già acceso i motori per sollevare in aria la spesa grazie a un servizio delivery affidato ai droni. Stiamo parlando della multinazionale USA della grande distribuzione: un gigante a livello globale che ha accolto la sfida della tecnologia e dell’innovazione per restare sul mercato e compere con altri giganti come Amazon. Stringendo un accordo con la startup Zipline, già attiva con la consegna via droni di medicinali e attrezzature sanitarie in Africa, Walmart punta a offrire servizi sempre più su misura ai propri clienti.

Leggi anche: USA, ok ai droni per l’ecommerce. Amazon sogna consegne in mezz’ora

Fonte: sito Walmart

Walmart: la spesa vola. Chissà i prezzi…

I test con i droni che trasporteranno la spesa al cliente finale avranno luogo in Arkansas, come si legge su TechCrunch. La distanza massima è notevole: pasta e altro potranno essere consegnati fino a 80 km di distanza dal punto di decollo. Ma non si tratta dell’unica iniziativa preso in questo campo: come si legge in un recente comunicato di Walmart, l’azienda ha già avviato una seconda sperimentazione – in North Carolina – che coinvolge un’altra azienda sempre per la consegna della spesa attraverso i droni. Si tratta di Flytrex. Poche settimane fa, intanto, Amazon ha ottenuto il via libera dalla Federal Aviation Administration per avviare la consegna di prodotti con i droni negli Stati Uniti.

Leggi anche: Il robot-anatra che fa bene alle risaie

A scanso di qualsiasi equivoco: la multinazionale è consapevole del fatto che i test sono preliminari e vengono fatti soprattutto per capire l’effettiva utilità per il cliente finale. «Sappiamo – si legge nel comunicato stampa – che ci vorrà un po’ di tempo prima di vedere milioni di pacchi consegnati via drone. Sembra ancora fantascienza, ma siamo in un punto in cui stiamo imparando sempre di più sulla tecnologia disponibile e su come possiamo sfruttarla per rendere più comoda la vita».

Zipline: parlano i numeri

A giudicare dai video disponibili sui canali ufficiali, sembrerebbe che la consegna della spesa di Walmart non preveda alcun atterraggio del drone nel giardino del cliente: il drone calerebbe dall’alto la spesa attraverso una corda e addirittura, in casi estremi, la farebbe cadere con un piccolo paracadute. Ma al di là di queste note di colore, Zipline ha dalla sua una lunga esperienza e un’affidabilità confermata dai numeri. La startup ha consegnato in sicurezza più di 200mila prodotti medici a migliaia di strutture sanitarie che servono più di 20 milioni di persone in diversi paesi.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche