Big Match: la guerra degli hamburger. Big Mac di Mc Donald's vs Big Jack
single.php

Ultimo aggiornamento il 4 settembre 2020 alle 6:02

Big Match: la guerra degli hamburger. Big Mac di Mc Donald’s vs Big Jack

Restituiscimi il panino! McDonald's avrebbe accusato la catena controllata dal miliardario Jack Cowin di copiare due suoi prodotti. La vicenda è destinata a finire davanti alla giustizia che, si sa è cieca. Avrà almeno il senso del gusto?

Se fai hamburger e ti chiami Mc Donald’s puoi chiamare il tuo panino più grande Big Mac. Se ti chiami Hungry Jack’s, però, non puoi chiamarlo Big Jack. Lo sostiene il fast food più famoso – e imitato – al mondo, che vede in quel nome – e non solo, come vedremo – un tentativo di concorrenza parassitaria (ma allora non dovrebbe anche esserlo il nome stesso della catena avversaria?). La querelle culinaria, ora, finirà davanti ai giudici che troveranno sulla propria cattedra i due panini, ma non li potranno mangiare…

Il Big Mac

Big Mac vs Big Jack

Secondo quanto riporta il Guardian, alla base della contesa che rischia di avere portata multimilionaria non c’è solo il nome del panino. Sul sito della testata britannica, infatti, si legge che McDonald’s avrebbe accusato il franchise australiano del gruppo statunitense Burger King di aver “deliberatamente imitato” forma e ingredienti del Big Mac.

Gli ingredienti dello "storico" Big Mac

Sotto accusa pure lo slogan con cui il panino della catena controllata dal miliardario Jack Cowin viene reclamizzato:  “Due hamburger di carne di manzo, salsa speciale, lattuga, formaggio, sottaceti, cipolle su pane ai semi di sesamo”.

Abbiamo preso le immagini dei due panini per compararle. A sinistra il Big Jack, a destra il Big Mac. Trovate le differenze

Effettivamente, almeno a livello visivo, i due panini sono molto simili. Ma del resto si tratta pur sempre di hamburger… Fa sorridere però il fatto che nella pubblicità del prodotto di Hungry Jack’s propongano questo panino, molto somigliante allo storico hamburger datato 1974, come novità assoluta.

 

 

La multinazionale statunitense sostiene che Hungry Jack’s avrebbe registrato il marchio Big Jack nel novembre scorso “in malafede” e, non contenta, abbia pure presentato il Mega Jack, che invece plagerebbe il Mega Mac. I legali di Mc Donald’s si sarebbero subito attivati chiedendo di sospendere la vendita dei due prodotti così da porre fine alla vicenda stragiudizialmente ma, di fronte al rifiuto del rivale di chiuderla a tarallucci e vino – pardon, coca e panino -, sarebbe allora partita la citazione in giudizio, dai risvolti quanto mai incerti.

Leggi anche: Impossible Foods, dopo l’hamburger ecco la neosalsiccia

McDonald’s si appella alla giustizia chiedendo il ritiro dei panini, l’immancabile risarcimento del danno lamentato e la distruzione di «tutto il materiale promozionale, inclusi opuscoli fisici ed elettronici, menu, materiale pubblicitario e di marketing, cancelleria, segnaletica, imballaggi e documenti» con i marchi Big Jack e Mega Jack. Al giudice federale l’ardua sentenza, che a uno dei due contendenti sicuramente sarà indigesta. Come un hamburger per un salutista.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter