La startup Bella & Bona incassa un round da 3 milioni di dollari | The Food Makers
single.php

Ultimo aggiornamento il 30 gennaio 2020 alle 9:53

La startup Bella & Bona incassa un round da 3 milioni di dollari

A sottoscriverlo Plug and Play Ventures (lead investor), Rovagnati, Ambrosi, il business angel Giacomo Perrotta e altri investitori del mondo della finanza e del food delivery con esperienza in Mckinsey, BCG, JP Morgan, Goldman Sachs, Rocket Internet e Foodora

Bella & Bona è una startup B2B specializzata nella consegna di pasti caldi per aziende con dipendenti tra le 150 e le 700 unità. E’ stata fondata a Monaco nel maggio 2018 da Niccolo Lapini (Ceo), Mattero Cricco (Cfo) e da Niccolò Ferragamo, che ha fornito l’investimento iniziale. E’ operativa da undici mesi, periodo in cui ha superato un milione di euro di ricavi su base ARR (Annual Recurring Revenue), triplicato l’organico e acquisito più di 50 clienti tra cui Siemens, Mindspace e Mates.

Bella & Bona consegna agli uffici aziendali pasti di qualità a un prezzo molto competitivo, e mira a fornire costantemente cibo di alta qualità, ottimizzare i valori nutrizionali, ridurre al minimo i ritardi e operare con margini di contribuzione più elevati rispetto ai servizi di consegna standard B2C.

L’investimento

In meno di 12 mesi, B&B ha consegnato più di 50.000 pasti a oltre 10.000 dipendenti, riducendo notevolmente gli sprechi e le emissioni di CO2 grazie alla consegna aggregata, al sistema di produzione ottimizzato, agli imballaggi ecologici e alla riduzione degli sprechi alimentari. Questo round di finanziamento consente a B&B di accelerare la sua rapida crescita, consentendo una significativa espansione in tutta la regione DACH. Nel 2020, Bella & Bona è destinata ad aggiungere un numero di posizioni in tutta la Germania, tra cui Francoforte e Berlino.

La Società investirà ulteriormente in tecnologia, automazione dei processi robotici e analisi predittiva per aumentare l’efficienza delle sue cucine, prevedere meglio le esigenze dei clienti e migliorare l’esperienza dell’utente sul suo sito Web e sulle sue app.

 

Le dichiarazioni

George Damouny, partner di Plug and Play Ventures, ha commentato: “Noi di Plug and Play siamo rimasti molto colpiti dalla dedizione e dalla passione del team eccezionale di Bella & Bona, dall’elevato tasso di crescita della loro attività e da un chiaro percorso verso la redditività. Investire in Bella & Bona è stata per noi una grande opportunità per espandere il nostro portafoglio di prodotti alimentari in Europa e siamo entusiasti di continuare a supportarli nel loro cammino verso un enorme successo”.

Gabriele Rusconi, Amministratore delegato di Rovagnati, ha dichiarato: “A Rovagnati selezioniamo e investiamo attentamente in startup fortemente innovative che riportano una comprovata esperienza di successo, con un chiaro posizionamento di mercato e attenzione all’unicità del made in Italy. Bella & Bona sta rapidamente creando un business sostenibile attraverso un nuovo percorso verso il mercato, mostrando prestazioni elevate, alto impegno e quindi un chiaro percorso verso la redditività. Grazie all’eccezionale servizio di Bella & Bona, saremo in grado di sfruttare il potenziale digitale di oggi per raggiungere un numero in rapida crescita di consumatori ed espandere la nostra presenza nel canale di ristorazione online. Saremo lieti di aiutare e far parte di questo progetto che servirà un nuovo mercato dell’oceano blu, potenzialmente ben oltre i confini esistenti.

Giuseppe Ambrosi, Presidente del Gruppo Ambrosi, ha aggiunto: “Ad Ambrosi siamo costantemente alla ricerca di opportunità per affrontare i nostri mercati chiave in diversi modi; ed essendo che Bella & Bona concentra anche molta attenzione sulla qualità dei loro pasti e sulla costruzione di solide relazioni con i suoi fornitori, riteniamo che possa essere un partner degno e proficuo. Sappiamo che spingerà il nostro marchio in modo efficace, ma soprattutto Bella & Bona ci consentirà di attingere alla nuova ondata del settore della ristorazione e dei servizi di ristorazione con un vantaggio sul mercato

Niccolo Lapini, CEO e cofondatore di Bella & Bona, ha dichiarato: “Questo è un momento emozionante per Bella & Bona e un momento cruciale mentre ci prepariamo a lanciare il nostro servizio in più città in Germania, Austria e Svizzera. Continuiamo ad attuare incessantemente la nostra strategia e miriamo a diventare la più grande mensa digitale B2B nella regione. Questa è un’opportunità di 13 miliardi dollari nella sola Germania, ma il livello storico di servizio è stato incredibilmente basso. Siamo fermamente convinti che concentrarsi sul B2B e investire in tecnologia, automazione e scalabilità nell’intera catena del valore possa migliorare sensibilmente la soddisfazione, la salute e la convenienza dei clienti, avendo un impatto positivo sull’ambiente e creando un business con margini forti ed economia unitaria. Questo nuovo round di finanziamento e la partnership con Plug and Play, Rovagnati e Ambrosi sono importanti traguardi per il futuro dell’azienda”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche