Nutella Biscuits: introvabili e i supermercati li razionano. "Massimo 3 pezzi"
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 22 novembre 2019 alle 12:14

Nutella Biscuits introvabili e i supermercati li razionano. “Massimo 3 pezzi”

Troppe richieste e la Ferrero deve "rincorrere" gli ordinativi. Dalla Basilicata alla Toscana i clienti "denunciano" sui social

La Ferrero aveva scelto proprio il Mezzogiorno per produrre i suoi Nutella Biscuits. Peccato che negli ultimi giorni i supermercati di Campobasso abbiano esposto sugli scaffali un triste annuncio: “Ci scusiamo con la gentile clientela ma a causa di un eccesso di richieste non siamo in grado di garantirne la costante presenza”. A riportare la notizia la testata Primonumero. E non sarebbe un caso isolato: i biscotti di cui tutta Italia sta parlando sono stati razionati dalla grande distribuzione anche in Toscana. Su Facebook l’utente Marco Vignozzi (di Pistoia) l’ha testimoniato con una foto: accanto al prezzo la direzione ha scritto “Acquisto massimo giornaliero 3 pezzi”. E anche molti nostri lettori ci stanno inviando segnalazioni analoghe.

© Fonte: Profilo Facebook Marco Vignozzi

“Scusi, in che corsia trovo i Nutella Biscuits?”

Come vi abbiamo raccontato, i Nutella Biscuits sono il (dolce) frutto di un investimento da 120 milioni di euro. Nel Mezzogiorno in drammatica crisi occupazionale, la Ferrero ha scelto Balvano, in provincia di Potenza, per assumere 150 persone e avviare la produzione dei primi biscotti al sapore della crema spalmabile più famosa al mondo. Purtroppo a soffrirne la mancanza sono stati i clienti del vicino Molise. Nulla di grave: siamo convinti che l’azienda prenderà le misure per stare dietro alla golosità dei clienti.

© Fonte: sito primonumero.it

Un’idea per farsi perdonare

Chissà se in Francia si sono verificati episodi simili di razionamento, primo Paese a poter assaggiare la bontà cioccolatosa dei Nutella Biscuits, che in Italia vanno a ruba. A questo punto, per farsi perdonare, suggeriamo a Ferrero un compromesso sul regolamento dell’Hotella Nutella: aprire a candidature anche dal nostro Paese per il concorso riservato ai cittadini statunitensi.

© Foto inviata da: Nicholas Conidi via Facebook

C’è ancora tempo per essere tra i pochissimi fortunati che varcheranno la soglia del primo hotel a tema Nutella in California.

Leggi anche: Hotella Nutella, in California un week end esclusivo per “amanti certificati”

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter