Soul-K chiude investimento Bridge a 1,6 milioni di euro | The Food Makers immagine-preview

Mag 31, 2019

Soul-K chiude un investimento Bridge da 1,6 milioni di euro

La scale up foodtech B2B investirà la cifra per implementare tecnologia, tracking, piattaforme e sistemi produttivi

C’è fiducia intorno ai progetti di Soul-K. La scale up food-tech B2B di Milano chiude un investimento Bridge da 1,6 milioni di euro con aziende del calibro di Holding Tan Foods e il fondo Innogest SGR.

Fondata nel dicembre 2015, Soul-K produce ingredienti freschi semilavorati, piatti pronti, oltre a sviluppare tools gestionali digitali per i professionisti HO.RE.CA. e della GDO.

Gli obiettivi dell’investimento

L’investimento andrà ad implementare l’automazione e l’intelligenza artificiale per fornire ai brand clienti di Soul-K un’esperienza più efficiente sulle piattaforme gestionali e sull’e-commerce. Inoltre si andrà ad implementare la scalabilità di produzione e distribuzione.

Questo permetterà a Soul-K di espandere e migliorare la propria rete di fornitori, a offrire un accesso più semplice ai prodotti, un tracking più trasparente e un’integrazione marketing sui canali di vendita più focalizzata alle esigenze dei consumatori.

Le nuove regole del mercato, la risposta di Soul-K

In tutto il mondo i consumatori stanno cambiando le regole del mercato. Vogliono cibo migliore, lo vogliono più velocemente, vogliono pagarlo meno e lo vogliono ovunque. Ogni anno aumenta il numero di persone che cucinano in casa. Cresce il food delivery e l’abitudine di cenare al ristorante con pietanze fresche, salutari e gustose al giusto prezzo.

La missione di Soul-K è cambiare l’ecosistema food con l’ausilio della tecnologia, intercettando questo trend globale. La parola d’ordine è velocità: nell’acquisto delle materie prime, nella preparazione, passando per la manodopera, logistica e software. In questo modo gli operatori del settore possono migliorare la qualità, i margini e l’accessibilità al mercato su larga scala.

Le frecce all’arco di Soul-K

Ridurre e monitorare gli sprechi, controllare il food cost, gestire al meglio il personale permette agli operatori dell’ecosistema cibo di essere più efficienti e competitivi. Soul-K porta una soluzione a queste problematiche con due diversi prodotti.

Sono disponibili una linea di ingredienti semilavorati denominati Ready to Chef E2 e SWITCH, una linea di piatti pronti in abbonamento per la ristorazione veloce. Inoltre, nel 2019 è nato il servizio FitUP dedicato ai professionisti che necessitano di produzioni ad-hoc supportati dalle competenze di un solido reparto R&D. Questo rende Soul-K un partner che permette ai clienti di scalare economicamente su molte funzioni.

Dal suo finanziamento nel 2017, Soul-K è cresciuta del 200% e ha consegnato oltre 950.000 Kg di cibo. L’azienda ha lavorato con oltre 1.600 realtà in tutta Italia e si concentra sull’espansione internazionale entro il prossimo anno.

Inoltre Soul-K è un’azienda che mira a realizzare la sua completa sostenibilità con l’acquisto e vendita di prodotti locali e stagionali. Inoltre, sta lavorando con alcuni partner tecnologici per raggiungere l’obiettivo plastic-free entro i prossimi 24 mesi.

Siamo incredibilmente entusiasti dell’ultimo investimento bridge, – spiega Andrea Cova, Fondatore e CEO di Soul-K -. Molti dei nostri precedenti investitori sono tornati per supportarci dal precedente round, a riprova dell’impegno assunto da Soul-K per far crescere la nostra attività“.

A fronte di un importante 2019, – continua Cova – la priorità immediata sarà quella di utilizzare questo ultimo investimento per implementare i macchinari, far crescere la nostra offerta tecnologica e aumentare il personale, in modo che i nostri clienti possano agire più rapidamente, offrire una migliore qualità, migliorare i margini ed essere più accessibili“.

Il futuro di Soul-K

Ma non finisce qui: questo finanziamento è solo l’inizio. Soul-K guarda all’estero. “Questo investimento Bridge sarà da precursore a un più importante Round B, che non vediamo l’ora di affrontare: la nostra attività sta crescendo in modo esponenziale e questo investimento aiuterà a soddisfare le esigenze dei nostri clienti oggi. Un round più ampio ci permetterà di portare Soul-K a livello internazionale.“, ha aggiunto Andrea.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter