immagine-preview

Nov 28, 2018

BluWrap: ecco come conservare la carne per 6 settimane senza congelarla

Grazie ad un sistema di controllo dell'atmosfera BluWrap permette di conservare carne e pesce fino a sei settimane senza necessità di congelamento

I nemici della freschezza sono l’ossigeno e le alte temperature, non il tempo. Con questo motto BluWrap ha sviluppato un sistema per conservare carne e pesce molto a lungo senza bisogno di costosi sistemi di refrigerazione, aerei cargo e involucri in polistirolo che danneggiano l’ambiente e sono difficili da riciclare.

La tecnologia di BluWrap prevede che la carne o il pesce siano conservati in involucri speciali, riciclabili, dove viene creata una atmosfera controllata priva di ossigeno. In questo modo, fanno sapere dalla startup, il tempo é come se si fermasse e il cibo, mantenuto a basse temperature (ma senza essere congelato) può essere spedito in giro per il mondo attraverso viaggi che possono durare anche 40 giorni.

BluWrap viene in contro alle esigenze dei consumatori che richiedono prodotti freschi invece che congelati e che però sono anche attenti all’impatto che le proprie scelte al supermercato hanno sull’ambiente. Oggi la carne, ma sopratutto il pesce, per essere consegnato fresco viene imballato in casse di polistirolo piene di ghiaccio e spedito grazie ad aerei cargo con un costo elevato e un impatto ambientale negativo. BluWrap offre una soluzione alternativa e conveniente.

Per garantire che il prodotto arrivi senza problemi a destinazione nell’imballaggio sono inseriti dei sensori che monitorano costantemente la temperatura e la quantità di ossigeno presente nell’aria. Se i valori dei parametri indicati scendono sotto una certa soglia parte un allarme e il prodotto non viene immesso sul mercato.

La compagnia, che per ora opera solo in Nord America, presto arriverà anche in Europa. E’ stata infatti creata da poco una sussidiaria in Norvegia, Paese importante per la pesca e l’itticoltura.

“Negli ultimi quattro anni BluWrap ha dimostrato con successo che la sua tecnologia può estendere in modo significativo la durata di conservazione di proteine fresche tra cui salmone, maiale e pollame in modo naturale e sostenibile senza compromettere la qualità”, ha affermato Graham Ramsbottom, ceo di Wheatsheaf Group, la società dietro a BluWrap .

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter