La potenza del cloud al servizio dell'agricoltura nei Paesi in via di sviluppo immagine-preview

Mar 18, 2019

La potenza del cloud al servizio dell’agricoltura nei Paesi in via di sviluppo

Amazon Web Services ha messo a disposizione il suo cloud processing e il data storage per aiutare gli agricoltori di tutto il mondo a ottenere il massimo dai propri campi

L’integrazione tra agricoltura e digitale può portare grandi benefici agli agricoltori di tutto il mondo. L’analisi dei big data relativi ai fenomeni meteorologici può aiutare i farmer a prendere le decisioni giuste al momento giusto. Dal momento più adatto per irrigare fino ai trattamenti fitosanitari più corretti da mettere in campo.

Il grosso problema è che nelle zone rurali, specie nei Paesi in via di sviluppo, mancano connessioni internet affidabili e le tecnologie necessarie a raccogliere e analizzare grandi molti di dati. Per ovviare a questo problema Amazon Web Services ha lanciato diversi progetti per fornire agli agricoltori servizi di previsione atmosferici in tempo reale, flessibili e a basso costo. Informazioni utili agli agricoltori per mettere in campo, ad esempio, misure a protezione delle colture oppure di irrigazione.

AWS nei Paesi in via di sviluppo

Un esempio è Servir, una joint venture nata per iniziativa della Nasa e dell’Agenzia americana per lo sviluppo internazionale (Usaid), che collabora con i governi e le organizzazioni dei Paesi in via di sviluppo per aiutarli a gestire l’utilizzo delle terre e i rischi legati ai cambiamenti climatici. Servir utilizza le immagini scattate dai satelliti per fornire in 45 Paesi oltre 70 servizi in materia di prevenzione ambientale, agricoltura, acqua, ecosistema e utilizzo delle terre.

Un esempio? In Kenya Servir ha sviluppato un servizio di allerta gelo basato sull’analisi delle immagini satellitari che invia dati e mappe di facile consultazione dove vengono evidenziate le aree in cui ci potrebbero essere fenomeni di gelo nelle successive 72 ore.

I servizi offerti da AWS tramite Servir sarebbero stati impossibili da avere nel caso in cui le informazioni fossero state gestite a livello locale. Grazie al suo cloud processing e al data storage invece basta una semplice connessione ad internet per poter accedere a servizi ad alto valore aggiunto.

L’attività nelle Filippine

Nelle Filippine AWS sta invece portando avanti un progetto con l’International Rice Research Institute che ha come obiettivo quello di migliorare le varietà di riso disponibili per gli agricoltori. Sulla base dell’analisi della mappatura di 70 mila sequenze di Dna di differenti varietà di riso, il machine learning di AWS ricava importanti dati su come coltivare il riso al meglio. Informazioni che vengono poi fornite agli agricoltori tramite delle semplici app.

In questo modo l’agricoltore é come se avesse il supporto di un agronomo durante tutto l’arco del ciclo culturale, dalla scelta della varietà più adatta ad un terreno fino al piano di concimazione. I risultati, fanno sapere da Amazon Web Services, sono stati positivi: l’utilizzo di fertilizzanti si è ridotto del 90%, mentre i raccolti sono raddoppiati.

Il cloud anche per gli agricoltori statunitensi ed europei

La potenza e flessibilità di calcolo di AWS é messa al servizio anche degli agricoltori statunitensi all’interno del National Agriculture Imagery Program (NAIP), un programma che acquisisce immagini aeree degli Stati Uniti continentali durante la stagione agricola. Disponibili su Amazon S3, le immagini hanno una risoluzione tra i 60 e i 100 centimetri, e vengono raccolte e inviate agli Stati con un aggiornamento annuale che fa parte di un ciclo complessivo di 3 anni.

Altri due progetti sono Nexrad e Mogreps. Il primo (Next Generation Weather Radar) é una rete di 160 siti radar Doppler in grado di rilevare precipitazioni e movimenti atmosferici. I dati raccolti vengono poi elaborati per prevedere le perturbazioni di grandi dimensioni in modo da fornire agli agricoltori, ma non solo, un servizio di allerta efficace. Il Met Office Global and Regional Ensemble Prediction System é invece un servizio che si basa sull’analisi dei dati meteo e offre previsioni sullo sviluppo di tempeste, venti, pioggia, neve e nebbia.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter