immagine-preview

Nov 23, 2018

DouxMatok, la startup che ha creato l’alternativa allo zucchero

DouxMatok è una startup israeliana che ha sviluppato un ingrediente innovativo che potenzia il gusto dello zucchero, permettendo una riduzione dello stesso fino al 40% in cibi e bevande

Lo zucchero è il nemico numero uno alla salute pubblica in molti Stati. In Nord America, come in Gran Bretagna e nei Paesi del Golfo il consumo di dolci e bevande zuccherate e così elevato da aver trasformato obesità e diabete in una emergenza nazionale. I governi sono intervenuti con campagne di sensibilizzazione per spiegare ai cittadini quali sono i rischi di una dieta ricca di carboidrati semplici, ma si è arrivati perfino ad introdurre una tassa sulle bevande gassate. Lo zucchero però piace ai consumatori che difficilmente rinunciano a snack e bevande zuccherine.

 

Una alternativa che salva il sapore e preserva la salute arriva da Israele. DouxMatok è una startup che ha messo a punto una tecnologia per ‘potenziare’ il gusto del tradizionale zucchero, permettendo una riduzione fino al 40% di questo ingrediente in dolci e bevande. “Utilizziamo una molecola di origine minerale che si lega al saccarosio e alle papille gustative sulla lingua delle persone“, spiega a StartupItalia! Liat Cinamon, head of Business Development di DouxMatok.

“Le nostre molecole hanno una affinità molto elevata con i percettori del gusto posti sulla lingua. In questo modo lo zucchero presente in cibi e bevande esplica al massimo la sua funzione dolcificante e persiste per un lasso di tempo maggiore”, prosegue Liat. “Oggi infatti molto dello zucchero presente nel cibo non viene neppure percepito, ma finisce direttamente nello stomaco causando i problemi che tutti sappiamo“.

La tecnologia sviluppata da DouxMatok è protetta da diversi brevetti, ma la sua commercializzazione in Europa è assicurata dal via libera delle autorità europee che hanno certificato la non pericolosità per l’uomo. Gli accordi commerciali con compagnie europee sono già a buon punto, fanno sapere dal quartier generale a Tel Aviv. Un accordo con Südzucker, società tedesca primo produttore in Europa di zucchero, é stato firmato l’anno scorso e assicura a DouxMatok una testa di ponte nel mercato europeo.

Ma la start-up israeliana ha accordi anche con industrie dolciarie sparse un po’ in tutto il continente, compresa l’Italia, dove i primi prodotti con un ridotto contenuto di zucchero potrebbero presto arrivare sul mercato.

“Anche se il nostro target prioritario è lo zucchero questa tecnologia può essere applicata anche ad altri ingredienti, come il sale, anche questo un elemento che ha ripercussioni pesanti sulla salute delle persone che ne abusano’, spiega Liat.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter