Farmer's Fridge, il cibo sano arriva nei distributori automatici immagine-preview

Apr 20, 2019

Farmer’s Fridge, il cibo sano arriva nei distributori automatici

La startup rifornisce i propri distributori automatici con alimenti sani e freschi. Ha chiuso un round di finanziamento da 30 milioni di dollari guidato dall'ex Innovation Endeavors di Eric Schmidt, CEO di Google.

Cibo sano nei distributori automatici. Un’utopia? Forse no. Farmer’s Fridge, una startup di Chicago, sta cambiando volto ai distributori automatici per servire alimenti più salutari: insalate, panini, muesli e tanto altro ancora. Al fine di garantire cibo di qualità da ristorante, Farmer’s Fridge ha uno chef in azienda che riceve feedback dai clienti per aggiornare continuamente il menu. Tutti questi sforzi sarebbero vani senza una robusta rete di addetti alla consegna, capaci di garantire la qualità e la freschezza dei cibi che vengono preparati ogni giorno nella cucina del Farmer’s Fridge.

Vantaggi anche sul versante della quantità di rifiuti prodotta, molto bassa grazie all’algoritmo di allocazione che determina la quantità di cibo da immagazzinare in ogni postazione. E quando avanza qualcosa, nessun problema: Farmer’s Fridge ha un sistema in grado di fornire cibo avanzato al Greater Chicago Food Depository, una banca alimentare che lavora in collaborazione con 700 agenzie, tra cui mense, rifugi e dispense.

 

Farmer’s Fridge

“I consumatori generalmente vogliono cose veloci, economiche e convenienti, purché non debbano sacrificare la qualità – spiega il fondatore e CEO di Farmer’s Fridge, Luke Saunders –. Se si dispone di un servizio davvero buono in un ristorante, la tecnologia potrebbe effettivamente sostituire quell’esperienza”.

Dal suo lancio nel 2013, Farmer’s Fridge ha installato 200 distributori automatici in tutto il territorio di Chicago e Milwaukee, sparsi tra aeroporti, ospedali e negozi tradizionali, come farmacie o alimentari, e persino nel negozio Amazon Go di Chicago. Ogni distributore viene rifornito almeno cinque giorni a settimana, mentre gli alimenti all’aeroporto vengono consegnati sette giorni su sette.

L’app di Farmer’s Fridge, inoltre, permette di trovare in modo molto semplice il distributore più vicino, vedere quali cibi sono disponibili e prenotarli in anticipo. Il frigorifero è un vero gioiello tecnologico: è un dispositivo connesso a Internet che presenta un’interfaccia grafica molto avanzata e un’infrastruttura cloud. A breve termine, Farmer’s Fridge prevede di crescere dai 130 dipendenti di oggi a circa 200 entro la fine del prossimo anno.

Leggi anche: Fresco Frigo: la vending machine che distribuisce solo cibo sano. La nuova sfida di Enrico Pandian e Tommaso Magnani

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter