immagine-preview

Ott 3, 2018

Arriva il kit della salsiccia fai da te con le ‘istruzioni per l’uso’

L'idea è di un giovane imprenditore agricolo che spera di poter tornare ai tempi in cui la salsiccia si faceva in casa e si festeggiava insieme a tutta la famiglia

Al giorno d’oggi siamo abituati ad andare al supermercato e a comprare prodotti confezionati, magari già cotti. Dalla carne alla pasta, perché il tempo per cucinare, tra lavoro e altro, è davvero pochissimo. Mettiamoci anche che non tutti sono Chef Cracco e il pasticcio è dietro l’angolo. Eppure, c’è un luogo dove le lancette dell’orologio si sono fermate. Si tratta dell’azienda agricola Nava (qui il sito) che si occupa di allevamento all’ingrasso di suini destinati al circuito Dop. E fin qui nulla di nuovo, se non fosse per l’idea di Davide Nava (che gestisce l’azienda insieme al padre): il kit per la salsiccia fai da te con materia prima a Km zero.

Di cosa si tratta

Si tratta di un vero e proprio set composto da: carne trita di primissima scelta prodotta in azienda, budello, sale e pepe, tutto sottovuoto, e spago. Nella confezione, inoltre, si trova un foglietto di istruzioni che spiega tutti i passaggi e una “patente del maiale”, con tutti i dati di tracciabilità dell’animale per garantire la massima trasparenza. Nonostante questo imprenditore agricolo abbia solo 23 anni, ha ben chiari quali siano i valori da ritrovare al giorno d’oggi in una società in continua corsa: “Voglio far riscoprire alla gente la socialità, il piacere nel fare le cose insieme come una volta. Quando si confezionava la salsiccia si dava una grande festa e ci si riuniva tutti. Questo, al giorno d’oggi, non c’è più e vorrei far riscoprire alla gente non solo i sapori e come a ognuno piaccia plasmarli, ma anche una manualità condivisa. Vuole essere un momento ricreativo tra le persone”, ci ha raccontato Davide.

Com’è nata l’idea

E i consumatori che preferiscono preparare a casa gli insaccati ci sono: “Con il passar degli anni calano di numero, ma si tratta per lo più di gente meridionale e molti sono i giovani che se ne interessano, tra i 20 e i 25 anni”. Davide continua lunga una tradizione: l’azienda Nava, che si trova a Roncello in provincia di Monza e Brianza, è di terza generazione e ha avuto inizio con il nonno. “L’idea nasce da un servizio che già facciamo, perché noi abbiamo la trasformazione e la vendita diretta del maiale, ma a molte persone piace fare la salsiccia in casa con la ricetta della propria terra madre e quindi si rivolgono a me per comprare i tagli anatomici che preferiscono, ad esempio un tot grammi di coscia, di spalla o pancetta. Fornisco loro il budello e poi se lo fanno in casa. Un servizio che ho voluto materializzare nel kit”.
Di sicuro chi ha la tradizione di far la salsiccia a casa non avrà bisogno di ‘istruzioni per l’uso’, ma questa idea innovativa può servire da sprono per chi vuole cimentarsi in qualcosa di nuovo.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter