Supermercato24, da oggi la spesa si fa in treno. Al via l'accordo con Trenord | The Food Makers
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 16 novembre 2017 alle 16:40

Supermercato24, da oggi la spesa si fa in treno. Al via l’accordo con Trenord

L'app permette di fare la spesa dal treno e di riceverla in giornata. Per gli abbonati Trenord, Supermercato 24 assicura uno sconto del 5% sulla spesa. L'Amministratore Delegato di Trenord promette: "Se calcoliamo il valore dello sconto i clienti riescono nel corso dell’anno a ripagarsi l’abbonamento facendo la spesa"

Fare la spesa non è mai stato così semplice e veloce. A qualcuno sembrerà uno slogan come tanti altri, ma chi ha già provato Supermercato24 sa di avere a disposizione un servizio di cui non poter più fare a meno. Soprattutto da oggi, giornata in cui la società ha presentato l’accordo con Trenord che permetterà a tutti i viaggiatori di fare la spesa online durante il viaggio in treno, breve o lungo che sia, nel supermercato desiderato, direttamente dal proprio smartphone, con consegna in giornata e all’orario scelto dal cliente.

E per chi viaggia su Trenord c’è anche uno sconto: il 5% sulla spesa per gli abbonati, consegna gratis per la prima spesa per i viaggiatori occasionali.

Leggi anche Da Supermercato24 a CheckOut, la nuova sfida di Pandian è lo Smart Market | Intervista

La presentazione sul treno

A presentare l’accordo sono stati direttamente l’amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farisè, e l’amministratore delegato di Supermercato 24 Federico Sargenti. La cornice non è stata né una sala stampa, né una sala eventi. Bensì la carrozza di un treno che ha percorso la tratta Milano Cadorna-Saronno andata e ritorno. Partenza alle 11:39, arrivo alle 12:35. Nel frattempo Ivan Cogliati, responsabile marketing di Supermercato24, ha provato a fare una dimostrazione pratica del servizio offerto dall’app, facendo una piccola spesa dal proprio telefono: un pacco di sedanini, tre arance, una confezione di yogurt e due etti di prosciutto crudo San Daniele servito al banco dei salumi.

Leggi anche Supermercato24 chiude un round da 3 milioni con Innogest e 360 Capital

La dimostrazione

Durante il viaggio il personal shopper incaricato di fare la spesa ha contattato Ivan per avvisarlo che i sedanini da lui richiesti erano finiti e li ha sostituiti, su indicazione del cliente, con i tortiglioni. In meno di un’ora, al ritorno in stazione Emanuele, il personal shopper, era già lì ad aspettarci con la busta della spesa contenente gli articoli scelti. «Abbiamo deciso di sviluppare questa partnership con Trenord perché crediamo che possa essere un’ulteriore evoluzione, nel senso che ci permette di restituire del tempo ai viaggiatori» ha dichiarato Federico Sargenti. La start up nata a Verona tre anni fa è ora attiva in tutta Italia e riesce a coprire 20 città e 400 comuni, ma punta a espandersi sempre più, come ha spiegato ancora l’amministratore delegato: «L’ecommerce grocery in Italia ha ancora un enorme potenziale di crescita e con il nostro servizio innovativo e capillare offriamo in una società sempre più evoluta, frenetica e connessa dei plus non indifferenti a tutte le persone».

Ripagarsi l’abbonamento con la spesa

Per Trenord, invece, si tratta di un passo importante, soprattutto nei confronti dei viaggiatori. «In Supermercato24 abbiamo trovato un partner di qualità che aggiunge nuove opportunità a quell’ecosistema dei servizi che sempre più devono affiancare l’esperienza quotidiana di viaggio, dando valore al tempo dei nostri clienti che si muovono. Il nostro obiettivo è coniugare il servizio quotidiano con le esigenze di innovazione dei viaggiatori lombardi sempre più digitali ed esigenti» ha affermato Cinzia Farisè. L’ad di Trenord ha poi aggiunto: «Se il tempo è la nuova valuta, noi vogliamo dare più valore al tempo. Lo slogan di questa partnership potrebbe essere “Abbonati con Trenord e viaggi è gratis”, perché se calcoliamo il valore dello sconto del 5% sulla spesa riservato agli abbonati, quest’ultimi riescono nel corso dell’anno a ripagarsi l’abbonamento facendo la spesa, e noi siamo contenti di offrire ciò ai nostri clienti».

Come usare l’app

Usare l’applicazione è semplicissimo. Basta inserire il CAP del comune in cui si abita o in cui si voglia far arrivare la spesa e scegliere il supermercato tra quelli disponibili. Il server metterà in contatto il cliente con un personal shopper che fisicamente si recherà a fare la spesa e provvederà poi a consegnarla. Diversamente dalle altre piattaforme, Supermercato24 è l’unica che permette al cliente di scegliere il supermercato di fiducia. A oggi Supermercato24 collabora con tre delle cinque principali insegne tra cui Iper, Conad e Selex, più altre partnership fino ad arrivare a oltre 100 supermercati in cui è possibile fare la spesa online, con consegna al costo di 4,90 €. Il pagamento può essere effettuato direttamente dal’app con carta di credito o PayPal (in maniera del tutto sicura) oppure in contanti al momento della consegna.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter