Politiche del cibo, ecco Rtf Map (mini Google della nutrizione)
#SIOS19 12033 Biglietti
Registrati

Ultimo aggiornamento il 18 febbraio 2016 alle 15:23

Politiche del cibo, nasce Rtf Map (un piccolo Google della nutrizione)

Right to Food Map è un piccolo Google dedicato a politiche (e dati) del cibo, una piattaforma documentale offerta al dibattito internazionale sulla nutrizione. E' stata ideata dal Milan Center for Food Law and Policy, insieme al Metid del Politecnico di Milano

Una specie di piccolo Google dedicato alle politiche che ruotano intorno al cibo. Una via di mezzo fra uno strumento di comunicazione, una mappa interattiva e costantemente aggiornata su quello che accade nel mondo in tema di diritto all’alimentazione. Si chiama Rtf Map, che sta per Right to Food Map, ed è appunto una mappa integrata nel sito del Milan Center for Food Law and Policy guidato da Livia Pomodoro realizzata insieme al Metid del Politecnico di Milano.

Schermata 2016-02-17 alle 11.50.08 copia

Che cos’è RtfMap

Un colpo d’occhio per capire dove si stanno sviluppando le principali azioni legislative legate al contesto dell’alimentazione. Tre gli aspetti chiave tenuti d’occhio: il diritto al cibo costituzionalizzato, cioè appunto leggi e regolamenti che toccano questo ambito. Fanno per esempio parte di questa categoria le leggi antispreco come quella appena varata in Francia e legate ai supermercati. Poi le politiche più ampie che orientano i mondi della nutrizione. Infine il dibattito e le polemiche intorno a questi temi, incuse le iniziative dal basso. Un impianto completo per dare la direzione del megatrend attuale, quello del diritto a una corretta nutrizione per tutti.

Gli altri ambiti d’interesse

Ma le notizie d’interesse, secondo il Milan Center, saranno anche altre. Dall’agroecologia alla sicurezza alimentare passando per le politiche di genere alla donazione di alimenti e così via. Ogni documento è classificato da parole chiave per facilitarne la ricerca. Aprendo i segnapunti dedicati all’Italia saltano per esempio fuori la proposta di legge sullo spreco alimentare, le disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare, la proposta di legge diritto al cibo ma anche iniziative di carattere regionale come la proposta di modifica dello statuto regionale abruzzese. Accedendo a ogni scheda si ha la possibilità di scaricare direttamente la fonte, per usare il gergo giornalistico, cioè il documento che affronta il tema in questione.

Rtf Map è stata creata per capire in che direzione si sta orientando il dibattito pubblico sul cibo

Schermata 2016-02-17 alle 11.50.25 copia

Da dove vengono i dati

A popolare periodicamente la piattaforma un gruppo di motori di ricerca che dunque costruiscono una fotografia chiara dello stato della discussione in tema di diritto al cibo. Senza perdere alcun pezzo per strada. Oltre che dalla mappa, si può passare anche dall’elenco delle notizie e dei documenti classificabili da titolo, modifica o numero dei download.

3014489_orig

“Il riconoscimento e la protezione del diritto al cibo come sistema di regole e regolamenti che difendano su scala locale chi deve avere cibo in modo adeguato è il frutto di dibattiti e confronti politici. Ovunque nel mondo sorgono comitati, si organizzano conferenze, le persone si incontrano per manifestare, i parlamenti approvano leggi o cambiano le Costituzioni – si legge sul sito – Rtf Map è stata creata per tenere traccia di questo incessante movimento e di questa produzione. Per capire in che direzione si sta orientando il dibattito pubblico”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter