Freshdy, la rivoluzione per la conservazione dei freschi
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 30 maggio 2016 alle 1:12

Freshdy, la rivoluzione per la conservazione dei freschi è un sacchetto (speciale)

Freshdy è un sacchetto realizzato con un particolare materiale in grado di conservare la naturale idratazione di frutta e verdura per oltre dieci giorni. E riduce lo spreco alimentare

Un sacchetto per la conservazione di frutta e verdura in grado di mantenerne fino al 79% di acqua in più rispetto ai normali sacchetti di plastica, per una durata di oltre 10 giorni. Queste sono le caratteristiche di Freshdy un sacchetto per la conservazione dei freschi ideato da Sergio Grijalva, che ha raccolto oltre 3.000 dollari su Kickstarter. Come dichiara lo stesso Grijalva, l’obiettivo del prodotto è ridurre lo spreco alimentare, oggi stimato in un miliardo e 300 milioni di tonnellate di cibo ogni anno.

freshday2

Le caratteristiche di Freshdy

Il prodotto, già stato brevettato in Svizzera, è frutto di quattro anni di esperimenti. Il sacchetto è multistrato e multiforato, realizzato con un particolare materiale flessibile chiamato bi-assiale orientato film di polipropilene (BOPP). Il materiale scelto permette di conservare la naturale idratazione dei freschi e di non perdere l’acqua contenuta in frutta e verdura, come avviene con i normali sacchetti di plastica.

Freshdy

Campagna Kickstarter

Freshdy si è dimostrato molto utile, ma poco conveniente, soprattutto pensando alla forbice di spesa concretamente sostenibile da un consumatore. L’obiettivo della campagna Kickstarter è di raccogliere i 188.000 dollari neozelandesi necessari alla ricerca perché Freshdy possa diventare un prodotto a misura di consumatore medio.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter