Dai bliny russi agli spiedini di palma, ecco la app che svela le ricette di Expo | The Food Makers
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 22 settembre 2015 alle 9:19

Dai bliny russi agli spiedini di palma, ecco la app che svela le ricette di Expo

Un ricettario collaborativo per avere sempre a portata di mano oltre 80mila piatti provenienti da 120 Paesi del mondo

Più di 88.000 ricette con più di 900 autori da 120 Paesi nel mondo. È la community Expo worldrecipes, ossia “il volto open e partecipativo di Expo Milano 2015” quello che crea sinergia tra gli utenti di tutto il mondo nel campo della gastronomia e del buon mangiare. La community è anche e soprattutto una app per smartphone da consultare per appagare il palato e sperimentare i sapori e i colori di paesi dalla tradizione culinaria lontana anni luce dalla nostra.

screen322x572

Un ricettario collaborativo

Definito come il “ricettario globale di Expo Milano 2015” l’Expo worldrecipes è “costruito grazie al contributo di una community di media publisher, blogger, chef, associazioni e consorzi in continua crescita. Il potente motore di ricerca di Expo worldrecipes permette di scoprire le migliori ricette e le tradizioni alimentari di tutto il mondo”. Ogni utente, attraverso la creazione del suo profilo, può contribuire allo sviluppo della community inserendo fino a 200 ricette che verranno mostrate sia in italiano che in inglese.

Il ricettario è organizzato in percorsi di navigazione per Paesi, cucine del mondo, gruppi di ingredienti e caratteristiche nutrizionali. Per ogni piatto viene inoltre calcolato l’apporto nutrizionale e l’impatto ambientale. L’applicazione è completamente gratuita, ha un peso di 14,9MB ed è disponibile su Apple Store e Google Play.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter