Cibo e Tech

Airbnb vale 6,5 miliardi di euro per i ristoranti, 257 milioni a Roma

Un rapporto della piattaforma su 44 metropoli internazionali indaga l’impatto degli ospiti sulla ristorazione locale: in media spendono fra i 40 e i 100 dollari a serata, spesso nel quartiere dove alloggiano

di Simone Cosimi
News

Social eating, la londinese VizEat si mangia EatWith

Nuovo movimento nel mondo delle startup che si occupano di cibo e socialità: l’europea VizEat, attiva anche in Italia, acquisisce una gemella di base a San Francisco (con tanto di partnership con TripAdvisor). Misteriosi i contorni dell’accordo

di Simone Cosimi
Startup

Liberty Food, la piattaforma web che valorizza i prodotti local

Liberty Food rilancia un nuovo modo di concepire l’e-commerce food: un network che annulla le distanze e valorizza i prodotti tipici locali. La possibilità di acquistare on line prodotti assaggiati nei ristoranti

di Sara Moraca
Cibo e Tech

Appetising, l’app che guiderà i turisti verso le specialità regionali

Con la geolocalizzazione di Appetising i turisti potranno trovare i prodotti enogastronomici tipici della zona. A breve campagna crowdfunding su Eppela

di Mariachiara Furlò
Senza categoria

La cucina made in Italy va (con Gambero Rosso) sulla tv cinese

Sulle tv di stato cinesi Cctv (ma anche sulle principali piattaforme internet e mobile) 100 servizi televisivi in HD: cucina e turismo i protagonisti del made in Italy attraverso Gambero Rosso

di Redazione
Senza categoria

Degustazioni, assaggi e cooking show: è il cibo il motore dell’agriturismo

Oltre 17.000 aziende dove è possibile dormire, 8200 quelle per tenda o camper, 10.000 con ristorazione, 3600 dove degustare vino, salumi, formaggi. Il cibo traina l’agriturismo per Pasqua: ecco il trend regione per regione

di Redazione
Scenari

Food & turismo, ancora poche le startup che puntano su entrambi

Un report fa il punto sui due settori. Che in Italia vedono tante startup in prima linea sul food da una parte e sul turismo dall’altra. Ma quelle capaci di coniugare entrambe le cose sono troppo poche…

di Mariachiara Furlò
Startup

Tra cibo e turismo, Foody: quando sei in viaggio mangia local

A H-Farm di Roncade bolle una startup che vuole mettere visitatori e aspiranti cuochi intorno alla stessa tavola. Ecco come funziona e quali sono i concorrenti del social eating in salsa turistica

di Simone Cosimi
Senza categoria

Turismo culinario, l’appetito vien viaggiando. Ecco perché

Pranzi e cene in casa di famiglie locali, corsi di cucina al posto dei souvenir: nel turismo i nuovi globetrotter puntano alla cultura enogastronomica nella scelta delle destinazioni. I più orientati? Britannici, statunitensi e tedeschi

di Simone Cosimi
Scenari

Bon Appetour, l’Airbnb dei pasti (senza trucchi) sbarca in Italia

E’ un po’ come Gnammo, ma espressamente dedicato ai turisti che vogliano schivare le trappole dei ristoranti. E ci sono già decine di offerte fra Roma, Milano e Firenze. Come funziona Bon Appetour

di Simone Cosimi