Startup

1,2 milioni per le startup dell’agroalimentare. La call di Katana

Aperta (fino al 28 febbraio 2017) la selezione per progetti innovativi nell’agrifood. Qui tutte le informazioni per applicare

di Redazione
Startup

La startup che ti porta la colazione (stellata) a casa. Le Panier

La startup di Tommaso De Sanctis e Giovanna de Giglio ha lanciato una piattaforma di food delivery dedicata alla colazione: offre un servizio di colazione gourmet a domicilio a turisti, privati e professionisti

di Alessio Nisi
Interviste

Svehla (Trakbar): «Sfruttiamo i Big Data per aiutare bar e ristoranti ad avere successo»

Igor Svehla e Gabrijela Lovrić vengono dal Delaware e sono i co-founder della startup selezionata per il programma di accelerazione di StartupBootCamp FoodTech

di Alessio Nisi
Startup

La scatola che ti fa cucinare come uno chef. My Cooking Box

Il progetto di Chiara Rota, accelerato a SpeedMiUp, ha chiuso alla fine di novembre 2016 una campagna di equity crowdfunding, raccogliendo 200 mila euro

di Alessio Nisi
Startup

Olio EVO selezionato e design (tutto Made in Italy). Il progetto OOXX

La startup accelerata a SpeedMiUp sviluppa una Olive Oil Extra Experience che coinvolge l’intera filiera dell’olio. Dalla selezione alla conservazione

di Alessio Nisi
Startup

Questa startup ha sviluppato una piattaforma per il mercato ortofrutticolo. Fruitsapp

Il progetto di Carlos Iborra e Eslem Alzate ha sviluppato una piattaforma per snellire il commercio nel settore ortofrutticolo, in modo che sia più semplice, veloce e più economico. Fruitsapp partecipa al programma di accelerazione di di Startupbootcamp FoodTech a Roma

di Alessio Nisi
Startup

Ecco i 16 progetti scelti da Digital Magics per Future Food

I team scelti parteciperanno a un evento finale, in cui esporranno la loro idea davanti a una platea di potenziali investitori

di Stefania Leo
Startup

Le 5 startup selezionate da H-Farm e Cisco per il Food Accelerator

I 5 progetti sono stati scelti fra 260 candidature, provenienti da 35 Paesi. Il programma di accelerazione è sostenuto da Nestlè, Barilla, Granarolo, Carlsberg, De’ Longhi Group, Ecor NaturaSì e dallo studio legale LCA

di Alessio Nisi
Bio e Green

Sano, senza glutine e carne. Questo il menu che ti consegna una startup pugliese

Feat Food è il progetto di Andrea Lippolis che ha pensato di trasformare il suo bisogno di cibo sano in un business

di Anna Gaudenzi
Startup

Tutte le migliori offerte dei ristoranti in un’app. Come funziona Stin Jee

Stin Jee è un’app che mette in contatto sconti e offerte dei ristoratori con i potenziali clienti più vicini al locale: tutto senza bisogno di registrarsi

di Stefania Leo
Startup

Il ricettario di Cortilia che ti fa riscoprire i prodotti di stagione

“Meglio di stagione!” è il libro nato dalla collaborazione tra la startup di Marco Porcaro e Nomos Edizioni. Un percorso alla ricerca di ciò che ci può offrire il territorio

di Alessio Nisi
Cibo e Tech

Questa startup ti consiglia cosa mangiare in base al tuo Dna. Habit

Si chiama Habit, ci ha appena scommesso il colosso Campbell’s e attraverso una serie di test vuole diventare il tuo nutrizionista di fiducia. E magari consegnarti anche il pasto giusto

di Simone Cosimi
Startup

L’Eastern Market di Detroit è diventato un incubatore per startup di cibo fatto in casa

Nello storico Eastern Market di Detroit è nato un incubatore no profit per le startup dedicate al cibo: si chiama Detroit Kitchen Connect

di Stefania Leo
Startup

Questa startup italiana vi porta birra e vino a casa. Come funziona Winelivery

Winelivery è una startup specializzata nella consegna di vino, birra, distillati e cocktail a domicilio. Sul caso Foodora: “I driver vanno coccolati”

di Stefania Leo
Startup

Le 10 startup di Startupbootcamp FoodTech (scelte fra le 21 dei Selection Days)

Dopo una tre giorni in cui hanno incontrato più di 80 mentor, investitori e partner aziendali, ecco le startup del primo programma di accelerazione, in partenza alla fine di novembre

di Alessio Nisi
Interviste

Peter Kruger (Startupbootcamp FoodTech): «Cerchiamo team che possano fare il grande salto»

L’acceleratore dedicato ai progetti innovativi in ambito Food (basato a Roma) taglia il traguardo della prima call. Abbiamo fatto un bilancio con il CEO, founder e managing director

di Alessio Nisi
News

Ecco quali startup Just Eat cerca per il suo acceleratore: 3 cose da sapere

L’azienda inglese ha lanciato il suo Food Tech accelerator: cinque startup riceveranno 20mila sterline e guida per sviluppare i loro progetti. La call spiegata

di Lara Martino