Economia Digitale

I piatti al centro della scena, l’app per i foodies. Wonderfood

Le foto di cibo sono caricate dalla community e associate ai ristoranti attraverso un meccanismo di geo-localizzazione. E non ci sono recensioni

di Emanuela Perinetti
Tecnologia

Gli studenti friulani al lavoro su un’app per il San Daniele, il “loro” prosciutto

La scuola ha firmato un accordo con il Comune e il Consorzio del Prosciutto e affiderà ai ragazzi il compito di effettuare una ricerca sulle origini del San Daniele e su quelle del palazzo dove ha sede l’ente

di Alex Corlazzoli
Lifestyle

Siti di cucina e di ricette, attenti, Pinterest vi sfiderà con l’intelligenza artificiale

Il non social di Ben Silbermann è a lavoro su Lens: scatti una foto e la piattaforma riconosce il piatto suggerendo le ricette giuste

di Simone Cosimi
Economia Digitale

L’app per trovare, fotografare e condividere il piatto giusto. SnapFood

Il progetto è stato sviluppato da una startup basata a Malta, ma da un team italiano. Ci sono le recensioni, ma c’è anche un feed, un flusso di aggiornamenti dagli amici

di Ferdinando Cotugno
Economia Digitale

Quest’app “salva” il cibo dei ristoranti che altrimenti andrebbe buttato

Too Good to Go è nata tra Danimarca e Regno Unito nel 2015 e consente ai clienti di controllare in quali ristoranti sono disponibili a prezzi contenuti avanzi destinati alla spazzatura. Il tutto per risparmiare, evitare gli sprechi e inquinare di meno

di Lara Martino
Lifestyle

Il papà dell’auto senza pilota sta creando un gruppo per inventare la cucina del futuro

Un misterioso annuncio di lavoro lancia segnali sulla nuova scommessa di Sebastian Thrun, una delle star della Silicon Valley: “Rivoluzioneremo il modo di preparare pasti quotidiani e salutari”

di Simone Cosimi
Lavoro

Con un gruppo d’acquisto food guadagni 500 euro al mese

Sono i numeri della startup “L’alveare che dice sì!”, protagonista di una crescita da 20 mila utenti nel 2016. E al salire delle commissioni salgono le opportunità che sposano gig economy e cibo etico

di Simone Cosimi
Startup

Come Tripadvisor, ma è italiana e le recensioni sono quelle dei tuoi amici: Rist

Rist è un social dedicato ai foodlovers che permette, in solo quattro mosse, di scegliere il ristorante migliore grazie alle interazioni con il proprio network di amici. Niente più recensioni false o di perfetti sconosciuti

di Orianna Briceno
Cibo e Tech

5 app per raccogliere e coltivare funghi. E una per non perdersi nei boschi

Così l’innovazione rende la vita più semplice per professionisti ma anche per appassionati. Il segreto per un bel canestro di funghi? Studiare i boschi

di Stefania Leo
Senza categoria

Così Pokémon Go trasforma anche i ristoranti in campi di battaglia

Il videogame che sfrutta GPS e realtà aumentata ha invaso in poco tempo anche i locali degli States, che si sono attrezzati con promozioni e abbonamenti. E i clienti aumentano

di Stefania Leo
Senza categoria

Questa app ti aiuta a cucinare con video e chat. Piccole ricette

Com’è nata e cresciuta l’applicazione sviluppata da Valentina Picco e Mattia Confalonieri con più di un milione di download

di Sara Moraca
Senza categoria

Questa app per ragazzi fa comparire nel piatto il pasto ideale. Food for Thoughts

Sul touchscreen anche informazioni nutrizionali dei cibi e il loro impatto climatico. A sviluppare l’applicazione Emma Mercier, professore dell’Università dell’Illinois

di Sara Moraca
Senza categoria

Storia di un hacker che poteva avere la pizza gratis tutta la vita

Un esperto informatico inglese ordina una ananas e salame piccante e intanto manomette il codice dell’app di Domino’s. Non è la prima volta che la società “regala” le sue pizze. Nel 2009 ha offerto 11.000 torte per un errore nel sito

di Stefania Leo
Senza categoria

Un’app ti consiglia non il ristorante migliore, ma quello dove cucinano meglio il piatto che cerchi. Do Eat Better

E’ un’app italiana e… no, Do Eat Better non è Tripadvisor. Primo, perché usa solo le recensioni positive. Secondo, perché valuta il piatto

di Stefania Leo
Senza categoria

Ecommerce e attenzione ai dettagli, così wineOwine ha vinto la diffidenza dei produttori

Efficienza del servizio e anche una rete capillare di distribuzione: il CEO Federico De Cerchio racconta cosa c’è dietro il successo della startup dei vini di nicchia (e di qualità) nata nel 2014

di Lara Martino
Startup

Come far decollare una startup del food: 5 consigli Seo

Un’app dedicata, le categorie, i contenuti originali e non banali. Come sviluppare bene una startup food sul web? I 5 consigli Seo di Stefano Brighenti, managing director di Pro Web consulting

di Sara Moraca
Cibo e Tech

VeganMaps, una TripAdvisor dedicata a vegani e vegetariani

Oltre 2000 locali vegani e vegetariani censiti nell’app dedicata a ristoranti ma anche a farmaci, bar e pasticcerie. Basta la geolocalizzazione. E intanto i consumi di carne calano del 5% l’anno

di Simone Cosimi