immagine-preview

Apr 24, 2018

Seeds&Chips e Cariplo Factory assieme per portare nel food l’Open Innovation

Nel corso del Global Food Innovation Summit, il progetto di Fondazione Cariplo potrà incontrare le aziende presenti e definirne per ciascuna le rispettive priorità di innovazione

Marco Gualtieri, numero 1 di Seeds&Chips lo aveva anticipato ieri alla presentazione di Milano Food City: una collaborazione con Cariplo Factory per mettere a sistema aziende e startup così da offrire nuove opportunità di crescita e sviluppo al settore del Food.

 

 

Nel corso del Summit che si terrà dal 7 al 10 Maggio 2018 al MiCo Milano CongressiCariplo Factory, progetto di Fondazione Cariplo nonché oramai vero e proprio punto di riferimento per la realizzazione di prospetti in partnership di open innovation, corporate social responsibility (CSR) e valorizzazione dei giovani talenti, potrà da subito incontrare le aziende presenti e definirne per ciascuna le rispettive priorità di innovazione: il processo di “priority alignment” proseguirà per tutti i quattro giorni della manifestazione, a cui seguirà quello di scouting di startup in linea con i bisogni di competenze e risorse esterne, per dar vita alla prima fase del processo, quello di connessione tra le realtà giovani e consolidate.

 

Leggi anche: Milano Food City, dal 7 al 13 maggio la settimana di Seeds&Chips (e non solo)

 

Attraverso la piattaforma growITup Cariplo Factory punta a mettere in contatto – in un’ottica di collaborazione aperta – le migliori imprese italiane con le più promettenti startup digitali, accompagnando queste ultime in un processo di crescita a 360 gradi. GrowITup va così ad aggiungersi e completare il Big Brother Innovation Program di Seeds&Chips, realizzato appositamente per fare incontrare piccole realtà con grandi aziende e ne completa l’offerta di servizi in ambito open innovation.

La piattaforma growITup sviluppa con gli attori coinvolti un percorso di open innovation articolato in tre fasi precise: dall’individuazione delle esigenze delle aziende e delle startup più innovative, alla fase di intenso coinvolgimento dove le startup lavorano insieme alle corporation, fino all’ultima fase che può concretizzarsi in partnership commerciali o industriali con le corporation coinvolte oppure investimenti o coinvestimenti da parte di corporate investor e venture capital.

A oggi, la piattaforma ha intercettato oltre 1000 startup italiane, mentre più di 200 startup italiane sono state processate e valutate nel corso dei vari programmi di open innovation, e 20 realtà sono attive nei percorsi di open innovation.

Perché Seeds&Chips unisce le forze con Cariplo Factory

Marco Gualtieri, Presidente e fondatore di Seeds&Chips ha commentato: “Siamo molto felici di poter annunciare questa collaborazione con Cariplo Factory a pochi giorni dall’inizio del nostro Summit. Infatti il nostro impegno ed obiettivo è quello di accelerare il processo di innovazione e di creare in Italia un ecosistema di rilevanza internazionale, capace di portare valore aggiunto all’intero sistema agroalimentare italiano. Vogliamo far crescere un nuovo settore che sviluppi soluzioni per le grandi sfide globali legate ad acqua e cibo, in grado di creare migliaia di posti di lavoro ed un importante sviluppo economico. Avremo quindi la possibilità di partire subito con i lavori per le tante aziende e le giovani startup. Sono sicuro che questa partnership, riuscirà a mettere ancora più a sistema i giovani, gli innovatori con i bisogni delle piccole, medie e grandi aziende. Seeds&Chips è un format giovane, ma già consolidato, con un database di startup ed innovatori unico al mondo e che opera come piattaforma di innovazione oltre i 4 giorni dell’evento”.

Così l’agroalimentare diventa open

Carlo Mango CEO di Cariplo Factory ha aggiunto: “La partnership con Seeds&Chips offre a Cariplo Factory la possibilità di portare la propria metodologia di open innovation all’interno di un ecosistema internazionale dedicato all’agri-food, settore strategico per l’economia italiana. Grazie alla nostra piattaforma growITup, sviluppata in collaborazione con Microsoft Italia, riusciamo ad accelerare la trasformazione digitale delle grandi aziende sfruttando la propulsione innovativa delle startup. growITup è un game changer che offre alle aziende accesso diretto all’innovazione in termini di know-how, tecnologia, talenti e assicura un osservatorio sui nuovi segmenti di mercato, potenziali collaborazioni, opportunità di investimento e di acquisizioni”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter