immagine-preview

Apr 20, 2018

Feat Food: round da 350mila euro per la startup del cibo salutare

In soli due anni lancio del servizio di consegna in 48 ore su tutto il territorio con Dhl e sbarco nei negozi Bio C'Bon

Novità per Feat Food, la startup di healthy food delivery, cioè di consegna a domicilio di cibo salutare, lanciata nel 2015 da Andrea Lippolis con Lorenzo Danese. Feat Food consegna piatti perfettamente bilanciati e preparati solo con ingredienti genuini di prima qualità. In due anni la piattaforma ha annunciato il servizio Get Feat sull’intero territorio nazionale. L’operazione è resa possibile da una accordo con Dhl.

L’ingresso nel retail con Bio C’Bon

Non basta: la startup ha anche annunciato l’ingresso nel settore retail, cioè nel mondo fisico dei negozi, in virtù di un accordo con la catena Bio C’Bon, e soprattutto un round d’investimento privato di 350mila euro. Liquidità utile ad aprire il primo Feat Food Restaurant in via Edmondo De Amicis 9 a Milano.

Parole d’ordine del sito sono bontà, salute e comodità. Per offrire a tutti la scelta di un pasto sano ed equilibrato, alternativa alla solita pausa pranzo ma non solo. Il business model di Feat Food, infatti, si basa sul controllo stringente di tutto processo produttivo, dalla scelta delle materie prime alla preparazione dei piatti. Le ricette sono studiate ed elaborate dalla chef advisor del gruppo Mariasole Capodanno (corporate chef Feltrinelli) insieme a medici nutrizionisti. A prepararle gli executive chef della cucina di Feat Food. Ovviamente per ogni proposta è disponibile la lista degli ingredienti, la tabella nutrizionale completa e sono specificati i possibili allergeni.

La formula di Feat Food

Grazie al nuovo investimento – ha spiegato Lippolis – siamo riusciti a realizzare il progetto di consegna in tutta Italia entro 24 ore dall’acquisto Get Feat, al quale stavamo lavorando da oltre un anno. Fedeli alla nostra filosofia da oggi proponiamo sul sito ww.featfood.it una grande selezione di pasti, preparati nei nostri laboratori con una shell life piuttosto lunga (15 giorni) che ci consente la spedizione in tutta Italia e la consegna della merce ancora fresca, pronta per essere consumata o congelata direttamente”.

E le materie prime? “Vengono selezionate con cura e attenzione, la frutta e la verdura sono sempre fresche e i metodi di cottura, sani e leggeri, sono volti al preservare le proprietà nutrizionali ed organolettiche dei cibi: cottura in sottovuoto a bassa temperatura, a vapore, alla griglia. I clienti potranno scegliere tra diverse formule (8, 16 o 20 pasti) e riceveranno a casa la nostra box entro 48 ore con la possibilità di personalizzarla, scegliendo tra 35 pasti e 5 tra snack e dolci messi a disposizione ogni settimana”.

In questi giorni Feat Food sbarca appunto nei 16 punti vendita della catena francese Bio C’Bon così come la partnership con la catena di palestre Mcfit: la startup ha aperto il suo primo bistrot e punto vendita nel centro Mcfit di Milano Fulvio Testi e il progetto prevede l’espansione negli altri centri italiani, per creare una vera e propria catena.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter