immagine-preview

Apr 17, 2018

SoulKitchen.bio chiude un round da 2 milioni con Innogest e TAN Food

ll servizio che consegna piatti pronti e semilavorati in 24 ore a catering, ristoranti e hotel punta all’espansione nazionale

SoulKitchen.bio la piattaforma innovativa per i professionisti della ristorazione, ha raccolto un round di investimento Series A da 2 milioni di euro guidato da Innogest e TAN Food con Mattia Monti e Andrea Torlonia.

Piatti pronti per catering e hotel

Fondata nel 2016 da Andrea Cova e Matteo Minardi, SoulKitchen.bio propone un servizio che semplifica e ottimizza il lavoro dell’imprenditore: produce e consegna piatti pronti pensati per la ristorazione veloce e semilavorati di alta qualità per ristoranti, hotel, catering e digital food delivery players. Ogni settimana vengono create nuove ricette con ingredienti di prima scelta all’interno di cinque menu tematici, ideati in funzione delle esigenze di un consumatore sempre più vario.

Come funziona il servizio

La gestione degli ordini avviene tramite un sistema integrato basato su app mobile e desktop che semplifica la scelta e la personalizzazione dei piatti, automatizza la produzione, riduce i tempi di smistamento e permette di analizzare in modo efficiente i trend e i gusti della clientela. Gli ordini vengono ricevuti in tempo reale, la consegna avviene entro la mattinata del giorno successivo all’ordine, in tempo per servire i piatti scelti per il business lunch.
SoulKitchen.bio, che ha sede a Muggiò (Monza Brianza), è attiva su MilanoTorino e Monza Brianza.
«SoulKitchen.bio è nata da ristoratori ed è pensata per ristoratori. Offriamo un prodotto di qualità: una qualità spesso economicamente insostenibile per un buon numero ristoratori, ma che SoulKitchen.bio rende accessibile facendo leva su grandi volumi. Noi mettiamo a disposizione dei locali, con e senza cucina, una manodopera efficiente, investimenti in ricerca e sviluppo delle materie prime e di nuove ricette, una logistica che abbatte i costi di magazzino e di conservazione delle merci», ha dichiarato Andrea Cova, CEO e co-founder di SoulKitchen.bio.

 

«Il team di SoulKitchen.bio ha dimostrato di saper abbinare al talento degli chef la potenza di una piattaforma innovativa e scalabile. Offrendo a bar, ristoranti e hotel un’alternativa economica, integrata e di alta qualità, SoulKitchen.bio ha reinventato in chiave digitale i servizi per la ristorazione e si pone come interlocutore privilegiato per un mercato di riferimento di decine di migliaia di esercizi commerciali. La soluzione di SoulKitchen.bio permette ai clienti di concentrarsi su quello che per loro è più importante – il rapporto con il proprio ospite – grazie alla garanzia di un prodotto di qualità. Siamo felici di affiancarli in questa fase di espansione sul territorio nazionale e di aiutarli a mettere le basi per l’internazionalizzazione del servizio», ha commentato Stefano Molino, partner di Innogest.

 

«SoulKitchen.bio rappresenta un’eccellenza innovativa italiana in un settore nel quale il paese ha le potenzialità di acquisire una leadership mondiale. È in atto una trasformazione a livello mondiale nel mercato della ristorazione, simile per certi versi a quella avvenuta in passato nell’industria della grande distribuzione. SoulKitchen.bio incarna per TAN Holdings questo paradigma, che nel giro di un decennio rappresenterà l’abitudine del consumatore: nascita di catene di food outlets di qualità, con una relativa omogeneizzazione del prodotto offerto, ma conseguente aumento della qualità media dello stesso. Andrea Cova è per noi un visionario vincente: abbina una grande conoscenza di mercato e di prodotto a un’esperienza imprenditoriale già vincente in passato, la cui chiave di successo risiede in una grande abnegazione ed etica lavorativa. Siamo entusiasti di partecipare a questo deal, la cui compagine esprime tutti gli ingredienti necessari a un’avventura ricca di soddisfazioni», ha commentato Filippo Giovannini, CEO di TAN Food e della controllante TAN Holdings.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter