immagine-preview

Apr 5, 2018

Abbiamo provato per voi Miraculex, il dolcificante duemila volte più dolce dello zucchero

Molto più dolce dello zucchero e senza nessuna caloria. Ecco Miraculex, la molecola (naturale) che sta attirando l'interesse degli investitori internazionali

Si chiama Miraculex la società californiana che ha messo a punto un dolcificante duemila volte più potente del normale zucchero e privo di calorie. Bastano pochi milligrammi di miracolina, questo il nome della sostanza, per rendere dolce una spremuta di limoni o una torta ai frutti di bosco, ma anche un bicchiere di aceto.

Già, perché il segreto di Miraculex sta nella glicoproteina denominata miracolina. Una sostanza estratta da un arbusto originario dell’Africa occidentale, Synsepalum dulcificum, che produce piccole bacche, della grandezza di chicchi d’uva, che rendono dolce ogni cibo con un ph acido.

“La proteina si lega ai recettori del gusto posti sulla lingua e al momento dell’ingestione di un cibo acido invia un segnale di dolcezza al cervello”, spiega a StartupItalia! Alan Perlstein, cofondatore insieme a Jason Ryder, di Miraculex. “L’effetto dura una mezz’ora o anche di più, dipende dal cibo che si mangia. La cosa interessante é che la miracolina non viene assimilata dall’organismo e dunque non apporta calorie alla dieta”.

Miraculex è duemila volte più dolce dello zucchero

L’albero miracoloso da cui provengono le bacche non é certo stato scoperto ieri. Venne descritto per la prima volta nel 1725, ma le scimmie e le tribù africane lo conoscono da sempre. Quello che ha fatto il team di Miraculex é stato quello di isolare la proteina, mettere a punto un sistema di produzione economicamente sostenibile, e arrivare ad un prodotto stabile, pronto per essere utilizzato come ingrediente.

Incolore, insapore, senza calorie. Miraculex ha messo a punto il dolcificante che ogni industria alimentare vorrebbe avere. E se la Food and Drug Administration dovesse dare il suo via libera alla commercializzazione é prevedibile che presto vedremo molte marche di bevande gassate adottarlo.

 

Miraculex trasforma ogni cibo acido in dolce… anche il vino

Noi di StartupItalia! abbiamo provato la molecola miracolosa e il risultato è stato sorprendente. Dopo aver messo in bocca il composto, sotto forma di un dischetto minuscolo di simil-gelatina che si é disciolto immediatamente in bocca, uno spicchio di limone è diventato dolce come fosse stato immerso nello zucchero.

Un inconveniente, non da poco, però c’è. Miraculex trasforma ogni cibo acido in zuccherino. Mezz’ora dopo averla assunta abbiamo bevuto un bicchiere di vino bianco secco e la sensazione è stata quella di ingerire sangria. “Per eliminare gli effetti di Miraculex bisogna bere qualcosa di caldo“, spiega Perlstein. Ma non é detto che durante una cena sia piacevole ‘sciacquarsi’ la bocca dopo una portata dolcificata con la miracolina.

In Europa non è poi detto che questa sostanza sarà commercializzata tanto presto. Per rendere remunerativa la produzione gli scienziati di Miraculex hanno inserito il gene di Synsepalum dulcificum che esprime la proteina ‘della dolcezza’ in una pianta di lattuga che oggi viene coltivata in vertical farm negli Stati Uniti. Un modo efficiente, che però potrebbe non piacere ai consumatori nostrani.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter