Stella Danti

Set 5, 2017

Nelle Marche c’è una startup che produrrà cosmetici a base di birra

La Fabbrica della Birra Tenute Collesi lancia una nuova linea dedicata al corpo e alla bellezza per sfruttare le proprietà benefiche della bevanda. La produzione partirà all'inizio del 2018

Le nonne lo dicevano: lavatevi i capelli con la birra per schiarirli, usatela per intensificare l’abbronzatura, assumete lievito di birra per migliorare l’aspetto della pelle. L’intuizione era giusta. E così, dai consigli della tradizione, ma soprattutto da un’attenta e approfondita ricerca nei laboratori universitari, nasce oggi un’intera linea di prodotti per la cura di sé, Sorgente di birra. Una sfida per il birrificio artigianale Tenute Collesi di Apecchio, in provincia di Pesaro Urbino, nel cuore dell’Appennino marchigiano. «È la prima linea in Italia, ma anche a livello mondiale. Non esistono cosmetici derivati da birra rigorosamente artigianale», spiega a Startupitalia! l’imprenditore Giuseppe Collesi. Per lui è un sogno che ritorna, perché vent’anni fa, prima di aprire il birrificio, aveva pensato a una produzione di piante officinali per creare olii essenziali da usare nel campo della cosmesi.

Gli effetti benefici della birra

«Per tre anni, grazie a una borsa di studio da noi finanziata insieme alla Regione Marche, tre ricercatrici della facoltà di Farmacia dell’Università di Camerino hanno provato a combinare la birra, con i suoi ingredienti rigorosamente controllati e a km zero, con altri componenti per sfruttarne gli effetti benefici», aggiunge. Ne sono nati ben cinquanta prodotti a base di mosto di birra, luppolo, cereali, lieviti e acqua del Monte Nerone. Dalle creme viso e corpo ai solari, dai tonici agli shampoo e bagnoschiuma. Ci sono prodotti per lui e per lei, con un occhio di riguardo ai trattamenti anti-età: c’è una crema per over 30, una per over 40 e una per over 50, nonché idratanti specifici e dopobarba anche per gli uomini che non vogliono arrendersi alle prime rughe.

Cosmetici interamente naturali

«Abbiamo valorizzato il potere antiossidante della birra e le sue proprietà anti-age, integrandola con altri ingredienti come la vitamina E oppure degli idratanti. Il luppolo è molto efficace per le pelli invecchiate dal sole e per le sue proprietà antimacchia», racconta la ricercatrice Piera di Martino, che fa parte del team insieme a Roberta Censi e Dolores Vargas Peregrina. Le tre professioniste continueranno a fare ricerca e sviluppo sui prodotti. «Lavoreremo anche per avere la certificazione Cosmos o Ecocert», sperano. I cosmetici Sorgente di birra sono basati su formulazioni interamente naturali: niente siliconi, petrolati o parabeni. «Abbiamo scelto sostanze il più possibili affini alle pelle e siamo state attente anche alla gradevolezza cosmetica, sia per l’olfatto che per il tatto, aspetti che spesso non sono così soddisfacenti nei prodotti bio», conclude la ricercatrice.

Integratori alimentari e aiuto in cucina

Non solo. La nuova linea prevede anche 5 integratori alimentari (in capsule, bustine effervescenti e barrette) e uno sciroppo per la tosse, che avrà come ingredienti mosto di birra, miele e sambuco. «Fin dall’antichità la birra è stata considerata un ottimo cosmetico e anche un integratore. Egizi e Romani ci facevano il bagno, mentre oggi molti sportivi sono soliti bere un bicchiere di birra dopo una gara per reintegrare gli elementi persi a causa dello sforzo», prosegue Collesi. Infine, dalla cosmesi alla tavola. La birra da sempre viene utilizzata anche in cucina: ecco cinque innovativi insaporitori per pietanze a base di birra atomizzata, ovvero polverizzata, quindi con proprietà più concentrate. «Li brevetteremo», annuncia Collesi.

Da Apecchio al resto del mondo

Grazie a un finanziamento della Regione, la startup si prepara a dare il via alla produzione. «Rimarremo sempre ad Apecchio, ma in una sede diversa rispetto alla distilleria per motivi di spazio. Le ricercatrici continueranno a fare ricerca e sviluppo in collaborazione con l’università. Assumeremo quattro persone, ma col tempo si creeranno altri posti di lavoro». I cosmetici Collesi saranno disponibili dall’inizio del 2018 nelle farmacie, parafarmacie, erboristerie e profumerie, oltre che nello stabilimento di Apecchio (PU). L’obiettivo sarà quello di promuovere il marchio Sorgente di Birra oltre i confini nazionali, così come già accaduto per la birra artigianale che vanta riconoscimenti in tutto il mondo.