Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Merendine, biscotti, yogurt, bibite gassate, dolciumi: riuscite a immaginare quanti zuccheri contengono? Il progetto fotografico spagnolo SinAzucar punta a far visualizzare la precisa quantità di zucchero raffinato contenuto negli alimenti, affiancando al singolo biscotto le zollette corrispondenti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità non si dovrebbero assumere più di 50 grammi di zucchero al giorno: il progetto SinAzucar mira a disincentivare il consumo eccessivo di dolciumi e prodotti confezionati (soprattutto tra i bambini) proprio mettendo in bella mostra l’enorme quantità di zuccheri contenuti. Qualche esempio di seguito:

Un bicchiere di yogurt da bere Danone (300ml) contiene 35,7g di zucchero, equivalente a 8,9 zollette.

Un bicchiere di succo di frutta Minute Maid (300ml) contiene 42,9g di zuccher, equivalente a 10,7 zollette.

Un barattolo di salsa di pomodoro (300g) contiene 45g di zucchero, equivalente a 11,25 zollette.

Il 56,8% di un barattolo di Nutella è zucchero

Una lattina di Coca Cola Life (330ml) contiene 19g di zucchero, equivalente a 4,75 zollette.

Una lattina da 473ml di Red Bull contiene 52g di zucchero, equivalente a 13 zollette.

6 pezzi di sushi contengono 12g di zucchero, equivalente a 3 zollette.

Un Toblerone (100g) contiene 59,5g di zucchero, equivalente a 14,9 zollette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cashless, in Europa e Stati Uniti pronti a vivere senza contanti. Ma privacy e sicurezza frenano

Secondo l’ING’s International Survey Mobile Banking 2017 più di 2/3 dei consumatori europei e americani sarebbero pronti al cashless. In Turchia, Italia e Polonia più del 40% ha dichiarato di essere pronto a farlo

Il primo viaggio dell’automobile volante del papà di Google

Kitty Hawk è stata sviluppata in Silicon Valley ed è un veicolo completamente elettrico in grado di muoversi per il momento solo sull’acqua per motivi di sicurezza. Presto potrebbe aiutare a superare il problema della congestione del traffico cittadino

Accordo tra Colombini e la startup Sweetguest per arredare le case in affitto

L’azienda di arredamento sceglie il progetto di Rocco Lomazzi ed Edoardo Grattirola che rende l’immobile performante, mette in risalto i punti di forza della casa, si occupa della gestione del check in e anche dei lavori di manutenzione