Moovenda arriva a Napoli e si tinge di arancio

La startup di food delivery sbarca nel capoluogo campano e presenta il suo rebranding

Dall’azzurro all’arancio, e un servizio attivo anche su Napoli: a due anni dalla nascita, Moovenda lancia il rebranding e porta il suo servizio di #desideriadomicilio anche a Napoli grazie all’acquisizione – formalizzata lo scorso febbraio – della startup partenopea Jammefood. “E’ sempre molto difficile cambiare brand per un’azienda, ed è ancora più difficile cambiare colore. Moovenda ha mantenuto il proprio colore originario per due anni, ma il 2017 è l’anno in cui passiamo dall’essere una forte startup su Roma a essere un’importante azienda a livello nazionale. Per questo, vogliamo sottolineare un passo così importante anche attraverso il cambiamento del colore: e abbiamo scelto un colore maturo, che rappresenta pienamente lo spirito di Moovenda nel 2017” ha detto Simone Ridolfi, CEO di Moovenda.

Il rebranding e la contestuale attivazione del servizio anche su Napoli rappresentano solo i primi due passi di un percorso di espansione a livello nazionale che porterà Moovenda in altre 5 città, in un’ottica di ampliamento e rafforzamento partita già nel 2016 con le acquisizioni di Loveat in gennaio e di iAmbrogio in dicembre. “Stiamo entrando in una fase di grande espansione, – ha detto Eleonora Traditi, Marketing Strategist – una fase nella quale vogliamo accelerare, a partire dal nostro logo. Siamo italiani, mediterranei, e ci teniamo a sottolineare questa forte identità, a distinguerci dai nostri competitor, a partire dal colore: per questo la scelta è caduta su un colore caldo e brillante come l’arancio”.

Calenda: “Tassare i robot? Bisogna governare la rivoluzione” I temi del G7 e dell’I-7 di Torino

Si apre il sipario sulla “Innovation Week italian”: sei giorni alla Reggia di Venaria, nei quali i ministri si trovano per parlare di industria, scienza e lavoro. Parallelemente al G7 si è aperto anche l’I-7 il summit guidato da Diego Piacentini e che riunisce 48 esperti di innovazione provenienti da tutto il mondo

Blockchain, tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia alla base dei bitcoin

Anche chi non condivide fino in fondo l’entusiasmo dei due autori canadesi, non può essere cieco di fronte alla capacità della tecnologia di adattarsi a un’infinità di usi in campi diversissimi tra loro: dalla finanza, al retail, passando per assicurazione e sanità. Ecco una guida per capire cos’è la blockchain e perché rappresenta il futuro della Rete

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)