McDonald’s UK prende in giro gli hipster del caffè in un video esilarante

Un italiano abituato alla tazzina del bar potrebbe non cogliere l’imbarazzo della scelta che c’è in Inghilterra sulle varietà di “frappuccini” e altre bevande a base di caffè. Ma il video di McDonald’s UK fa ridere comunque

Noi italiani, forse, non ne cogliamo immediatamente l’ironia: eppure il nuovo video che la divisione inglese di McDonald’s ha diffuso su YouTube è veramente esilarante, ed esprime in modo ineccepibile la varietà di scelta  – a volte eccessiva – che in una città come Londra si può avere su una bevanda a base di caffè. Chiunque sia stato in Inghilterra se lo ricorderà: le caffetterie possono essere molto chic e molto lontane dal nostro tradizionale bar italiano dove entrare e consumare un caffè in pochi minuti. La stessa sensazione sembra che l’abbiano avuta anche in McDonald’s UK: in questo video ci si fa gioco di tutti i locali “hipster” in cui il caffè è troppo costoso, troppo elaborato, o semplicemente troppo complicato da ordinare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

15 cibi che vi faranno eliminare lo stress (secondo Forbes)

In un libro tutte le proprietà degli alimenti più strani – ma buoni – da inserire nella vostra dieta quotidiana. Come le noci del Brasile che…

Caffè, addio inquinante usa e getta: arriva la capsula ricaricabile

WayCap è una capsula per caffè ricaricabile (con la miscela) all’infinito. Fa risparmiare, è compatibile con Nespresso. E sta avendo un buon successo su Kickstarter

Coltivare in casa funghi nati dai fondi di caffè, l’idea di Recofunghi

Questa startup della Basilicata ha inventato un modo per ridurre gli sprechi e dare nuova vita agli scarti del caffè grazie a un kit utilizzabile in appartamento

Booking, due milioni di euro a 7 startup del turismo sostenibile

Alla call hanno partecipato quasi 700 startup provenienti da 102 Paesi. Il finanziamento più importante a Backstreet Academy che ha ottenuto 400K. L’obiettivo era individuare società in grado di trovare soluzioni nel settore del turismo globale, in particolare sotto il profilo della protezione dell’ambiente

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito