13 piatti assurdi che nel mondo mangiano ma che tu non assaggeresti mai

Uova alla pipì, sformato di larve, insetti sui macaron. Ecco 13 cose che potreste mangiare in giro per il mondo

Lo spoiler è nel titolo: un articolo per palati forti. Business Insider mette in lista 13 piatti che pochi mangerebbero. La base sono “gustosi” insetti e non solo. O almeno se non “buoni”, più nutrienti di molti dei più tradizionali piatti di carne in circolazione secondo Marcel Dicke, professore e speaker al TED, che nel suo speach “Perché non mangiamo insetti?”. spiega le sue teorie. Se ti sei convinto e vuoi assaggiare, eccoti servito.

1. Vermi nel taco

taco con vermi

In Messico alcuni insetti sono considerati prelibati, nella foto un uomo mangia vermi tipici locali (i maguey worms) ne suo taco.

2. Cavallette

cavallette

Un po’ di insalata per accompagnare un piatto pieno di cavallette.

3.  Che sapore ha una locusta?

 

eating locust

Lo sperimenta questa donna durante un evento tenutosi a Bruxelles per educare la comunità sui benefici di una dieta a base di insetti.

4. Insetti e macaron

insetti e macaron

 

Micronutris è un’azienda europea che alleva insetti per il mercato alimentare. Qui un piatto unico: insetti disidratati sui macaron.

5. Sformato di larve

meal worm quiche

Non poteva mancare un appetitoso sformato… di larve. Alcuni scienziati credono che l’uomo abbracciasse la dieta a base di insetti potrebbe mettere fine alla scarsità di cibo nel mondo.

6. Budino di sangue

frozen pudding

Il budino con sangue di maiale o anatra fresca è un piatto popolare nel sud est asiatico.

7. Hamburger al “veleno”

snakemeatpromo

Hamburger di cobra? Sono il piatto tipico di un ristorante cinese della città di Yogyakarta, pare che curi alcune malattie della pelle e aumenti la virilità.

8. Poveri cagnolini

dog-meat-festival-2015

Cani pronti per essere mangiati in un festival che si tiene ogni anno a Yulin in Cina. La manifestazione scatena le proteste di tutti gli animalisti e attivisti nel mondo.

9. Uova alla pipì

uova

Uova cotte in urina di ragazzi. Anche questo un piatto tipico di Dongyang nel versante orientale della Cina.

10. Lucertolone cotto o crudo

lizard

Che ne diresti di mangiare un bel lucertolone? Si chiama Uomastix, una specie di lucertole che si mangiano a Tabik in Arabia Saudita. Servite cotte o crude, si pensa che rafforzino il corpo, prevenendo malattie.

11. Ratti bolliti

boiled rat

Si mangiano a Lolongwe, capitale del Malawi. Qui un ragazzo che li vende in strada.

12. Cocktail di rana

skinned frog

Una bevanda a base di rana spellata. Un drink tipico a Lima, capitale del Peru.

13. Arrosto di coccodrillo

coccodrillo arrosto

E per finire un bel coccodrillo, servito a New York durante un evento che raggruppa gli “esploratori” del cibo.

Road to #SIOS17 | Musement: ecco come tre italiani hanno ripensato al modo di fare vacanza

Tre amici e un’intuizione geniale: storia della startup italiana che ripensa le esperienze di viaggio. In attesa del nuovo StartupItalia! Open Summit di dicembre 2017 intervista a Claudio Bellinzona di Musement, una delle dieci startup finaliste dell’ultimo SIOS

Brandless, il supermercato digitale senza marchi (dove costa tutto 3 dollari)

L’obiettivo è democratizzare l’accesso a prodotti di livello proponendo un prezzo corretto e sostenibile, dicono i fondatori. Al posto di loghi e marchi le principali caratteristiche dei prodotti. E presto arriveranno nuove linee, sempre a prezzo fisso e “no brand”

Android 8.0, nome in codice: Oreo

Rispettata la tradizione dei dolcetti anche nella nuova release del sistema operativo mobile di Google. Che porta in dote novità per velocità e sicurezza

Zooppa lancia il primo contest per video VR a 360°. Ecco come partecipare

C’è tempo fino al 16 ottobre, saranno selezionati i migliori video promozionali o di storytelling girati con tecnologia 360° e della durata massima di 120 secondi
Garmin è partner tecnologico dell’iniziativa e mette in palio 5 Camere VIRB 360

DevSecOps: lo sviluppo software agile attento alla sicurezza

Sviluppatori, esperti di sicurezza, reparto IT: tutti devono collaborare per creare software davvero sicuro. Un concetto che si concretizza nel DevSecOps, un modo moderno e veloce per arrivare dall’idea alla produzione senza correre rischi