Sara Moraca

Sara Moraca

Apr 16, 2016

Dieta e calorie: i 20 alimenti amici della prova costume

Authoritynutrition.com, sito realizzato da nutrizionisti e ricercatori, offre una Top 20 dei cibi più dietetici. Eccoli: dallo yogurt alle uova, dalla frutta al cocco...

Le calorie, com’è noto, non sono tutte uguali. Le diverse molecole organiche (carboidrati, lipidi e proteine) hanno infatti diversi effetti sul nostro organismo, a prescindere dalle calorie. Come indica Authoritynutrition.com, un sito islandese esclusivamente dedicato alla nutrizione su cui scrivono nutrizionisti e ricercatori, esistono 20 cibi che più di altri aiuterebbero per la perdita di peso.

Gli amici della dieta

cibo_uova_1

1. Uova

Alcuni nuovi studi hanno scientificamente dimostrato che le uova non incidono negativamente sul colesterolo, come in molti sostenevano. Alcune ricerche effettuate su donne che stavano seguendo un regime dietetico, indicano che le uova sazierebbero notevolmente, specie se consumate a colazione, e indurrebbero così a mangiare meno durante il resto della giornata.

2. Verdure a foglie verdi

Cavoli, spinaci, bietole sono ottimi alleati per un regime dimagrante. Poveri di calorie e ricchi di fibre e minerali, inducono un senso di sazietà che deriva dalle proprietà della fibra, che si gonfia una volta che si trova nello stomaco. L’introduzione di fibra con gli alimenti è stata messa in relazione alla riduzione del rischio per importanti malattie cronico-degenerative.

cibo_salmone

3. Salmone

Ricco di proteine e di importanti minerali come lo iodio, il salmone è un alimento importantissimo per il corretto funzionamento della tiroide. Sono numerosi gli studi che hanno dimostrato come,  mediamente, le persone non assumano tutto lo iodio di cui avrebbero bisogno. Il salmone contiene molti Omega 3, importantissimo elemento nella prevenzione di malattie metaboliche e neurodegenerative.

4. Verdure crucifere

 Questa categoria comprende broccoli, cavolfiori e cavoli. Rispetto a molti altri tipi di verdure che ne sono privi,  contengono anche una percentuale di proteine.

5. Carne di manzo magra o petto di pollo

La carne è stata a lungo demonizzata, come alimento cancerogeno. Alcune ricerche hanno solo dimostrato un debole legame tra il consumo di carne rossa e l’insorgenza di cancro negli uomini, ma non nelle donne. Ci sono però diversi pro: le proteine non solo aumentano il senso di sazietà e quindi inducono la persona a mangiare di meno per il resto della giornata, ma aumenterebbero il metabolismo basale portando il corpo a bruciare fino a 100 calorie in più a riposo.

6. Patate bollite

Vero serbatoio naturale di potassio, sostanza che in molti non assumono a sufficienza, influisce positivamente sulla pressione sanguigna. Le patate sono anche ricche di amido, una sostanza preziosa per la salute.

7. Tonno

Un pesce tra i più poveri di calorie e ottimo serbatoio di proteine. È adorato dai culturisti e da chi è particolarmente attento alla dieta perché è povero di grassi.

lenticchie_depliant_1

8. Legumi

Ottimi serbatoi per fibre e proteine, purtroppo risulta essere uno dei cibi per cui le persone sviluppano maggiori intolleranze.

9. Zuppe

Uno dei segreti dei regimi alimentari sono i cibi ricchi di acqua, che hanno il doppio vantaggio di saziare molto e contenere poche calorie. Tra i cibi ricchi di acqua, ci sono le zuppe che, secondo alcune ricerche, si sono dimostrate particolarmente efficaci nell’indurre sazietà e diminuire il complessivo apporto calorico della giornata.

10. Ricotta

I prodotti caseari contengono molte proteine, ma spesso i formaggi contengono anche molti grassi. Tra i formaggi più idonei a un regime dietetico, gli esperti consigliano la ricotta o i fiocchi di latte. Questi formaggi sono inoltri ricchi di calcio, che si sarebbe rivelato un prezioso alleato nella combustione dei grassi.

avocado

11. Avocado

L’avocado è l’unico frutto ricco di acido oelico, acido grasso monoinsaturo “buono”, presente anche nell’olio di oliva. Alcuni studi suggerirebbero che, se aggiunti alle insalate, aumenterebbero di 2,6-15 volte l’assorbimento degli elementi minerali e delle vitamine presenti nelle verdure.

12. Aceto di mele

Molto popolare tra gli amanti dell’alimentazione sana. Alcuni studi hanno dimostrato la sua capacità di indurre senso di sazietà di favorire, in questo modo, la diminuzione dell’apporto calorico complessivo.

13. Noci

A lungo accusate di essere un cibo grasso, sono un ottimo elemento per la dieta se si rispettano le dosi ideali. Alcuni studi hanno dimostrato il loro impatto positivo sul consumo di calorie e sul benessere metabolico dell’organismo.

grano_1

14. Cereali

Mentre alcune persone commettono l’errore di eliminare i cereali (quindi la fonte più importante di carboidrati dalla propria dieta), bisogna ricordare che cereali come l’avena o il riso sono importantissimi per l’alto contenuto di amido e fibre.

15. Peperoncino

Questo alimento è ricco di capsaicina, sostanza che alcuni studi hanno dimostrato essere preziosa per ridurre l’appetito e aumentare la combustione dei grassi.

cibo_arance_1

16. Frutta

Cibo salutare per eccellenza, la frutta contiene zuccheri semplici ma poche calorie.

17. Pompelmo

Oltre a contenere vitamine e minerali, questo frutto ha dimostrato di incidere positivamente sulla riduzione dell’ insulino-resistenza, un’ anomalia metabolica che è implicato in varie malattie croniche . 

18. Semi di chia

Hanno un’altra percentuale di carboidrati,12 grammi ogni 30 di prodotto, ma 11 grammi su questi 12 sono di fibra ( che ha un contenuto calorico irrisorio). A causa della massiccia presenza di fibra, i semi di chia sono in grado di assorbire fino a 11-12 volte il loro peso in acqua , trasformandosi in una massa gelatinosa e in espansione nello stomaco, che dà un senso assoluto di sazietà.

cibo_cocco

19. Olio di cocco

Non tutti i grassi sono uguali. L’olio di cocco è ricco di acidi grassi di media lunghezza, chiamati trigliceridi a catena media (MCT) , che hanno dimostrato di aumentare notevolmente il senso di sazietà rispetto ad altre tipologie di lipidi.

20. Yogurt

Lo yogurt contiene batteri probiotici che possono migliorare la funzione intestinale. Inoltre, contribuise a contrastare la leptino –resistenza, ormone in grado di diminuire il senso della fame e aumentare la spesa energetica tramite la termogenesi adattativa.