15 cibi che vi faranno eliminare lo stress (secondo Forbes)

In un libro tutte le proprietà degli alimenti più strani – ma buoni – da inserire nella vostra dieta quotidiana. Come le noci del Brasile che…

Ci sono quindici cibi che vi aiuteranno a eliminare lo stress e a essere più felici. Li suggerisce Forbes in un articolo che abbiamo tradotto per voi.

Per molti il caffè non è una semplice bevanda ma un vero e proprio stile di vita. Non c’è praticamente nessun problema che non possa essere risolto con il caffè… almeno fino ad ora. Più tazze di caffé nell’arco della giornata vi aiutano a essere più attivi, ma consumare cibi nutrienti può non solo aiutarvi a rimanere svegli e vigili, ma anche a migliorare il vostro stato d’animo. In un libro recente, “Strong is the new Skinny”, si riconosce la diretta connessione tra la dieta che una persona segue e le sue emozioni. Ecco una lista di alimenti che sono spesso trascurati quando si tratta di riflettere sugli effetti che hanno su salute mentale e equilibro.

antistress

Come tutto nella vita, la chiave sta nella moderazione. Invece di rinunciare totalmente al caffè, provate a berlo con più consapevolezza; invece di lasciare che sia una tazza di caffè a far oscillare il vostro morale, bevetevi solo una tazza di caffé al giorno e aggiungete alla vostra dieta questi 15 cibi. Perché questi 15 alimenti non solo vi faranno sentire più soddisfatti nel corso della giornata, ma miglioreranno il vostro umore, vi aiuteranno a eliminare lo stress, nutrono il vostro corpo e vi danno le energie necessarie per affrontare il resto della settimana. Così, invece di fare il countdown di quante ore mancano alla fine della giornata, vi sentirete presto soddisfatti, pieni di energie e pronti ad affrontare tutto quello che vi toccherà durante la settimana.

1. Tuorlo d’uovo

La nostra società ha messo un veto silenzioso sul tuorlo d’uovo perché ci sono stati studi che ci hanno spaventato circa il rischio che consumando uova il nostro colesterolo sarebbe schizzato alle stelle, ma cerchiamo di andare un po’ più in profondità per capire meglio. Certo che il tuorlo d’uovo contiene colesterolo e, ancora una volta, la chiave di volta è la moderazione, ma altri studi più recenti hanno riconosciuto che il colesterolo contenuto nel tuorlo d’uovo è un colesterolo dietetico. E che lavora per alzare il “colesterolo buono”, cioè quello HDL, mentre zucchero e cereali sono alimenti da evitare perché alzano il “colesterolo cattivo”, cioè quello LDL, e i trigliceridi nel sangue. Ma il tuorlo d’uovo è anche una delle principali fonti della colina, una sostanza nutritiva che è stata trovata per aumentare le capacità intellettuali accelerando l’invio di segnali a cellule nervose nel cervello. Inserendo ogni giorno uno o due tuorli di uova nella vostra dieta vi sentirete più brillanti, anche nei vostri giorni più bui.

2. Patate blu, porpora e rosse

Le patate sono spesso considerate un piatto semplice che schiacciate e condite con burro, olio e sour cream. Sebbene questo possa al momento allettarvi, c’è un motivo per la frase “couch potato”. La sensazione che provate quando mangiate le patate così condite dovrebbe farvi capire perché è meglio evitare questa tentazione in futuro. Invece, provate le patate blu, porpora e rosse per ottenere l’effetto opposto. Grazie al loro colore esterno, queste patate contengono il 30% dell’apporto raccomandato di vitamina C, di iodio e contengono anche un antiossidante speciale che aiuta a prevenire l’invecchiamento del cervello e abbassa la pressione sanguigna.

3. Fagioli rossi

Recentemente, cibi antiossidanti come i mirtilli, le bacche di acai e il cavolo sono sempre in cima alla lista dei cibi sani e salutari. Tuttavia, c’è un altro cibo pieno di antiossidanti che dobbiamo ancora riconoscere come tale: i fagioli rossi. Che sono ricchi di nutrienti essenziali e che sono stati definiti come il cibo più ricco in assoluto di antiossidanti. Un consumo frequente di questi fagioli vi aiuterà a prevenire malattie cardiovascolari, carenza di ferro, morbo di Alzheimer e stimolerà persino la vostra attenzione e la vostra memoria.

4. Noci brasiliane

Mettere la parola “Brasile” accanto a qualsiasi cosa vi farà già sentire meglio. Nel caso delle noci del Brasile, vi farà davvero sentire meglio. Questo perché le noci del Brasile contengono un livello incredibilmente alto di selenio, un minerale che gioca un ruolo chiave nel metabolismo. Alcune ricerche hanno persino dimostrato che il selenio riduce la sensazione di sentirsi depressi e migliora il vostro umore. Quindi integrare il selenio nella vostra dieta non solo vi farà sentire meglio, ma vi aiuterà a prevenire malattie coronariche, cirrosi epatiche e cancro. Una o due noci al giorno rilasciano una quantità sufficiente di selenio nel corpo.

noci brasile

5. Semi dei kiwi

I semi che si trovano nel kiwi fanno qualcosa in più che infilarvisi in mezzo ai denti. Questi piccoli semini neri contengono una quantità sorprendente di nutrienti essenziali. Pur essendo molto piccoli, contengono fibre e un nutriente che serve a migliorare l’umore, chiamato acido alfa-linonenico (ALA). ALA è un acido grasso n-3 insaturo della serie omega-3 che combatte la depressione. I kiwi si trovano solitamente nelle macedonie, anche se non è ancora molto comune che le persone lo comprino per lasciarlo in cucina nel cesto della frutta. Includere il kiwi con i suoi semi nella vostra dieta vi farà diventare raggianti, basta che non dimentichiate il filo interdentale per il dopo!

6. Vongole

Le ostriche possono contenere bellissime e lucenti perle all’interno, ma le vere vincitrici, qui, sono le vongole. Nelle vongole c’è la vitamina B12, che è necessaria per far produrre al cervello dopamina e serotonina. Che sono a loro volta necessarie per avere un umore felice e stabile. Alcuni studi hanno dimostrato che “le persone depresse hanno un basso livello di vitamina B12, si sentono infinitamente meglio tre mesi dopo aver introdotto la B12 nella loro dieta”. Ecco perché la frase “felice come una vongola”.

7. Aceto di mele

“Un bicchiere di aceto di mele e acqua al giorno toglie il medico di torno”: non è così accattivante come il detto originale, ma sicuramente più preciso. Questo perché l’aceto di mele offre un’ampia gamma di benefici per la salute, compreso il fatto che aiuta a prevenire l’aumento di peso, l’ansia, la depressione e l’angoscia. Allo stesso tempo, vi sentirete più pieni pur dopo aver mangiato meno, bevendo uno o due cucchiai di aceto di vino dopo ogni pasto: l’aceto di vino trasforma le proteine in amminoacidi, che creano a loro volta triptofano. Il triptofano gioca un ruolo chiave nel rilascio della serotonina, che è uno dei neurotrasmettitori del “sentirsi bene”. E più assistiamo alla creazione di serotonina, e più saremo felici.

8. Zafferano

Se è vero che lo zafferano può far bene a tutti, è ancora più vero per le signore. Alcune ricerche hanno mostrato che questa spezia può “attenuare la sindrome premestruale, come per esempio gli sbalzi d’umore e la depressione”. I ricercatori pensano che lo zafferano renda la serotonina più disponibile per il cervello, apportando in questo modo grandi benefici a tutto l’umore.

9. Microalghe

Solo leggendo la parola “microalghe” vi spaventerete, ma sentite qui: alcune tipi di alghe hanno benefici magici e sono fonte di un grande quantità di vitamine e minerali. Le alghe commestibili, che sono conosciute come le alghe blu e verdi, hanno molti tipi diversi di batteri e microalghe. Questo alimento che viene dall’oceano è altamente probiotico e aiuta la digestione. È più importante di quello che si pensi perché i problemi di digestione sono una delle principali cause di affaticamento. Se il corpo non digerisce bene, voi non assumerete bene tutte le proprietà dei cibi che avete mangiato. Se vi vengono a mancare i nutrienti che alimentano il vostro corpo, allora vi mancheranno anche tutti quegli elementi vitali che producono serotonina e dopamina, e che alla fine possono causare effetti sul lungo periodo anche gravi e disturbi dell’umore.

10. Melanzana

Quando si tratta di verdure che già includete nella vostra dieta, la melanzana ne è spesso esclusa. Tuttavia, sarebbe meglio se ci ripensaste. Alternare melanzane e carne per cena durante la vostra settimana potrebbe portare meno ansia, meno depressione e sentimenti meno negativi. Una ricerca ha individuato come principale composto antiossidante l’acido clorogenico, che ha la capacità di combattere i radicali liberi e di abbassare il colesterolo cattivo. Le melanzane sono anche ricche di minerali, che vantano una grande quantità di potassio, magnesio, calcio e fosforo. Senza alcun grasso, con sei grammi di carboidrati e 27 calorie, la melanzana è una verdura formidabile per la vostra dieta.

11. Cavolo

Lo so, non ne potete più di sentirvi dire quante belle qualità ha il cavolo, ma c’è un motivo per cui ne parliamo: il cavolo contiene molto acido folico che serve a prevenire la fatica mentale e la dimenticanza aumentando il flusso di sangue al cervello. È anche un’eccellente fonte di vitamina E che protegge il cervello dalla degenerazione delle cellule nervose. Quindi non lasciate che parlare di cavolo vi rovini la giornata, piuttosto provatelo e vedete quanto c’è di vero in queste chiacchiere.

12. Succo d’uva Concord

I ricercatori che si occupano di Alzheimer hanno scoperto che i polifenoli contenuti nel succo d’uva Concord possono stimolare la vostra mente. I polifenoli sono micronutrienti che aiutano a ridefinire la comunicazione tra le cellule del cervello. Gli studi hanno dimostrato che bere questo succo può aiutare a migliorare la memoria spaziale delle persone e la capacità di apprendimento verbale. Oltre a darvi un po’ di stimoli mentali, questo succo svolge anche un ruolo importante nel migliorare la salute del cuore. Provate a riempire un bicchiere con metà succo d’uva e metà acqua così da diluire lo zucchero: il vostro corpo sorriderà!

13. Olio di cocco

C’è una ragione per cui tutti sono innamorati del cocco. Se inserite l’olio di cocco nella vostra dieta, questo lavorerà per voi, per i vostri capelli, la vostra pelle e il vostro corpo. Ma accanto ai tanti benefit estetici, l’olio di cocco ha il potere di farvi percepire le vostre infinite giornate, un po’ più brevi. Il cocco contiene MCT, un trigliceride a catena media che aumenta il vostro livello energetico del 5%. I ricercatori hanno anche scoperto che il corpo usa i grassi MCT dell’olio di cocco per aumentare le energie, aiutare la disintossicazione del fegato, migliorare il metabolismo e aumentare la produzione di serotonina nel cervello.

14. Pasta Tahini

Il Tahini è una pasta fatta con i semi di sesamo che è usata sia nei piatti dolci che salati. Sebbene molte persone abbiano sentito parlare del tahini, quello che i più non sanno è che ci sono due tipi di tahini: con o senza buccia. Se la usate per ottenere grandi quantità di vitamine e minerali, allora usatelo senza buccia, dal momento che è fatto con l’intero seme di sesamo. La pasta di tahini è ricca di magnesio e vitamina B, che sono importanti per trasformare i carboidrati in energia. Se volete sentirvi meno nervosi, sostituite il vostro caffè pomeridiano con questa pasta energizzante che vi soddisferà molto.

15. Cavoletti di Bruxelles

Questo ortaggio che da bambini identificavamo come uno spaventoso mostro verde merita un riconoscimento: i cavoletti di Bruxelles, infatti, sono ricchi di acidi Omega 3, che sono un tipo di grassi polinsaturi che fanno bene al cervello, abbassano la pressione sanguigna, prevengono le malattie cardiache e aiutano a curare la depressione. Quando la gente sente pronunciare la parola Omega 3, la identifica subito con il pesce, ma questa si trova in molte piante, noci e semi. Se ancora i cavoletti di Bruxelles non vi convincono, non temete: anche il cavolfiore, le noci, l’olio di colza, i semi di lino, l’olio di lino, l’olio di canapa, l’olio di canola e l’olio di semi di chia sono ricchi di Omega 3.

Ora che sappiamo come alcuni cibi possono aiutarci, siamo già un passo avanti. Inserite questi alimenti nella vostra dieta quotidiana e vedrete come cambierà la vostra settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Abitudini alimentari: gli italiani credono in Bio ma solo se è già cotto

Un’indagine Nielsen racconta gusti e atteggiamenti al supermercato e in tavola: da un lato tirano i prodotti salutisti, dall’altro volano surgelati, pizze pronte e take away. La chiave è il tempo libero

Dal miele a pesce e marmellata: 10 cibi al top per le donne

Dal pane al pesce azzurro, passando per olio extravergine d’oliva, miele, zucchero e marmellata: ecco come combattere menopausa e osteoporosi

Chi sono e che fanno Busrapido e le altre startup premiate a Digithon

Dopo quattro giornate di dibattiti e la presentazione di 100 pitch, la seconda edizione di Digithon si è chiusa con la proclamazione dei team vincitori. Sul podio Busrapido, piattaforma per la prenotazione di autobus con conducente, di cui ci parla il CEO Roberto Ricci

Prime Wardrobe, il servizio di Amazon che permette di provare gli abiti prima di acquistarli

Il nuovo servizio di abbigliamento Prime Wardrobe, è un try-before-you-buy. Disponibile solo per i clienti Amazon Prime consentirà di scegliere in un catalogo di un milione di pezzi i vestiti e le scarpe più adatti, senza essere obbligati ad acquistare ciò che si ordina